Panbrioche di grano duro

11:46:00 AM

Nell'errore ho azzeccato un esperimento riuscito! Infatti volevo preparare un panettone gastronomico di panbrioche ma ho sbagliato il pacco di farina e piuttosto ho utilizzato la farina di grano duro! Sono stata tentata di gettare via tutto, ma poi mi sono decisa a continuare la ricetta e ne ho fatto dei panini... sono andati a ruba! Le foto non rendono perchè la mia macchina fotografica ogni tanto sciopera, ma vi assicuro che erano buonissimi oltre che invitanti!


E ora passiamo alla ricetta, a questo proposito devo dire che non ne ho seguita una vera e propria, bensì dopo aver studiato più ricette di panbrioche ho preso un pò da qui e un pò da lì , ho elaborato ed il risultato è stato ottimo!

Ingredienti:
300 gr di farina tipo manitoba
300 gr di farina 00
200 cc di latte tiepido
60 gr di acqua tiepida
1/2 bustina di zafferano
35-40 gr di lievito di birra fresco
50 gr di zucchero
3 uova (2 tuorli e 1 intero)
3 cucchiaini da caffè rasi di sale
uovo per spennellare

In una ciotola capiente versare le farine ed il sale e mescolare bene. In una tazzina sbriciolare il lievito e versarvi sopra un pò dell'acqua tiepida prevista per l'impasto ed unire lo zucchero. A parte in un'altra tazzina, versare ancora dell'acqua tiepida rimasta e sciogliervi dentro lo zafferano.
Creare un buco al centro nella ciotola con le farine e versare le uova, il burro spezzettato e lo strutto, unire il latte, l'acqua ed il lievito sciolto con lo zucchero e lo zafferano sciolto.
Impastare (io ho impastato a mano) finchè l'impasto risulti liscio e non si appicica alle mani.
Far lievitare fino al raddoppio (circa 1 ora e 1/2 - 2 ore), indi staccare a piccole parti e fare dei panini o dei cornetti che andranno posizionati su una teglia rivestita da carta forno, ben distanziati tra loro.
Lasciare lievitare i panini ancora per 1 ora, quindi spennellarli e spolverarli se si vuole di sesamo o di semi di papavero.
Infornare a 180 °C fino alla loro doratura.
Sono ottimi conditi con il salato!


Ne ho congelati alcuni ed eccoli scongelati:


Potrebbero interessarti anche

7 commenti

  1. vedi, vedi? non tutto il male viene per nuocere, non hai buttato niente e in più ti ritrovi con questi splendidi panini. ciao cara

    RispondiElimina
  2. da un errore, hai fatto bene a non buttare nulla e sperimentare, ti sono usciti dei panini molto invitanti, me ne prendo uno per fare merenda. Baci8, Kiki

    RispondiElimina
  3. che dire sono perfetti i panini e poi chi ha detto che sbagliando non ti esce qualcosa di fantastico !

    RispondiElimina
  4. Sbaglia spesso se ti ritrovi con queste bontà ^-^
    Un abbraccio broccola Fiorella

    RispondiElimina
  5. Vedi che anche quando la diritta via era smarrita...alla fine c'è il Paradiso? cmq, la cicoria l'ho congelata mezzo sbollentata, previa accurata pulizia.La puoi fare anche con il pomodoro, in padella.Se hai la possibilità,come me, di andar per campi a raccoglierla, tanto meglio, altrimenti va bene anche quella del supermercato. Forza Inter!!!Baci Broccola Francesca

    RispondiElimina
  6. ehi ciao..anke il tuo blog è molto interessante!!!e poi sei siciliana cm me....quindi:) ma la ricette dell cassatelle ce l'hai?cosi magari provo a farle...sei celiaca?

    RispondiElimina
  7. Per fortuna non hai buttato via niente!!! guarda che bei panini hai fatto...!!!!
    Baciiiiiii!!!!

    RispondiElimina

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

da Instagram

Scrivimi

Nome

Email *

Messaggio *