Pizza senza impasto

10:57:00 AM




La ricetta è quella di Paoletta

La riporto qui perchè ho fatto una piccola variazione sulla lievitazione.
400 gr di farina 0
300 ml di acqua
16 gr di olio (2 cucchiai)
8 gr di fiocchi di patate (1 cucchiaio) quelli per il purè istantaneo
5 gr di sale (1 cucchiaino)
5 gr di malto, in mancanza miele o zucchero (1 cucchiaino raso)
10 gr di lievito (io ho messo 1 cubetto)

Per condire:
pomodori pelati spezzettati
olio evo
sale
poco zucchero
origano
aglio
oppure
patate tagliate sopra a fettine sottili, sottili e sovrapposte, e una spolverata di rosmarino o finocchio, così è mitica!



Procedimento:
Mettere la farina, i fiocchi di patate, il sale, tutto in una grossa ciotola.
Versare tutta l'acqua, dove si è precedentemente fatto sciogliere per 10' il lievito e il malto e subito l'olio... mescolare velocemente impastando 1 o 2 minuti, giusto il tempo per far amalgamare tra loro gli ingredienti.





L'impasto mi viene molto appicicoso, al contrario di Paoletta (l'ho fatta più di una volta), però le alveolature riescono ugualmente.
Come ho anticipato prima, ho fatto una modifica sulla lievitazione: ho messo a lievitare in luogo coperto per un paio d'ore, indi, con le mani unte d'olio evo ho steso l'impasto sulle teglie da pizza, ho condito ed infornato a forno statico a 230°-250°C fino a colorazione.


Le foto non rendono molto ma è venuta buonissima, difficile da spiegare... friabile ma non biscottata... insomma è da provare!

Potrebbero interessarti anche

7 commenti

  1. Wow...che meraviglia...mi copio pure io questa ricetta, sembra fantastica!

    RispondiElimina
  2. mi incuriosce tanto questa ricetta , prendo nota , brava!

    RispondiElimina
  3. una pizza a meeeeee.... una pizza a me.... mamma mia che bontà, io non esisto... brava!

    RispondiElimina
  4. Luna complimenti, è venuta bellissima, se pure senza il passaggio in frigo.
    Comunque con 1 cubetto, penso puoi attendere anche meno di 2 ore, specie ora che arriva la stagione calda. Ma puoi provare anche con metà e attendere lo stesso 2 ore.
    L'impasto molliccio, quind molto idratato fa sì che venga anche bello alveolato, quindi, magari è più difficile da maneggiare (ma vedo che problemi non ne hai avuti) ma il risultato è nettamente migliore di quello di un impasto più "duro"!
    Complimenti ancora :)

    p.s. appena ti è possibile, prova col passaggio in frigo ;)

    RispondiElimina
  5. @Denise, Mary, Betty, Federica: come ho sempre scritto sui vari post e blog, le ricette di Paoletta sono sempre una garanzia ^_*

    @Paoletta: grazie per essre venuta a trovarmi, mi fa molto piacere! E grazie anche per i complimenti... già ti immaginavo con le mani sul viso per coprire gli occhi! ahahahah!
    La tua pizza è buonissima!
    Ciao

    RispondiElimina
  6. ho sentito tanto parlare della pizza senza impasto ma non avevo mai visto prima la ricetta. sempre bravisima Lu!
    Buona notte!

    RispondiElimina

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

da Instagram

Scrivimi

Nome

Email *

Messaggio *