Calzoni di grano duro

9:43:00 AM



Dopo aver finalmente trovato la "ricetta dei miei sogni" per i rustici come piacciono a noi, ho deciso di preparare questi magnifici calzoni. La ricetta la conoscete già perchè è la stessa della schiacciata rustica, e la ripropongo.


Per la pasta:

250 gr di farina tipo 0
125 gr dif arina di semola di grano duro
125 gr di farina 00
3 cucchiai di fiocchi di patate (quelli per purè)
1 cucchiaino di sale
40 grammi di strutto
1/2 panetto di lievito di birra fresco (circa 14-15 gr)
1 cucchiaino di zucchero
330 gr di acqua tiepida.

Versare un pò di acqua tiepida in una tazzina e sciogliervi dentro lo zucchero ed il lievito sbriciolato.In una terrina miscelare le farine, il sale ed i fiocchi di patate, indi, al centro versare lo strutto e lavorare il composto sfregando tra loro i polpastrelli delle dita in modo da far sciogliere bene lo strutto. Unire il lievito sciolto ed il resto dell'acqua. Lavorare l'impasto finchè non risulterà liscio ed omogeneo, avendo cura, durante la lavorazione, di sbatterlo ripetutamente sul piano di lavoro. Inoltre cercare di ripiegarlo più volte in 3 (tipo brochure) prima da un lato, indi di ruotarlo di 90° e ripiegarlo ancora in 3. Coprire con un panno umido o con pellicola e porre a lievitare.Per la lievitazione si può procedere in 2 modi diversi: se si desidera preparare l'impasto ma cuocerlo l'indomani si può mettere a lievitare in frigorifero e metterlo a temperatura ambiente un paio d'ore prima di utilizzarlo, mentre se si desidera mangiare entro poche ore, si può coprire il contenitore con un pile o comunque metterlo a lievitare in luogo tiepido e lontano da correnti per un paio d'ore circa (o comunque fino al raddoppio).

Trascorsa la lievitazione stendere l'impasto ad uno spessore di circa 1/2 cm e ritagliarlo a cerchi (si può utilizzare una tazza, o un coperchio, a seconda della grandezza desiderata), indi farcire questi ultimi con il ripieno desiderato. Rivoltare la pasta per formare il calzone e schiacciare bene i bordi. Se si vuole migliorare l'aspetto del calzone si possono schiacciare i bordi con la punta di una forchetta.Spennellare di uovo sbattuto, indi infornare alla massima temperatura fino alla colorazione (circa 1/4 d'ora).

Per il ripieno:
Ho tritato dei finocchietti selvatici lessati precedentemente ai quali ho aggiunto della provola dolce tritata, sale, pepe ed due uova sbattute.

Potrebbero interessarti anche

12 commenti

  1. Proveremo anche noi questo impasto! la pasta di pane rientra tra le nostre preferite per gli sfizi salati!
    ed anche il ripieno sembra sfizioso!
    baci baci

    RispondiElimina
  2. Lu' sai che i finocchietti non mi piacciono!
    ma sono sicura che se addentassi uno di questi calzoni mi ricrederei!

    RispondiElimina
  3. buoni con un ripieno particole!! da provare!! baci!

    RispondiElimina
  4. mitica Lunaaaaaaa...stai diventando una panettiera/pizzaiola provetta eheheheh!!!!
    un abbraccio dalla broccola Fiorella

    RispondiElimina
  5. oddio che fameeeeeeeee.....

    RispondiElimina
  6. GRAZIE A TUTTE RAGAZZE!
    PROVATE L'IMPASTO EPRCHE' E' OTTIMO!!!
    CIAO

    RispondiElimina
  7. Ma che meraviglia!!!
    Una ricetta tutta da provare!!!
    Baci ...

    RispondiElimina
  8. c'è un giochino per te!! se ti va naturalmente!!baci!

    RispondiElimina
  9. buoooooooniiiii!!!! un bacione!!!

    RispondiElimina

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

da Instagram

Scrivimi

Nome

Email *

Messaggio *