Pain ciabatta

11:16:00 AM


Eh già, tra tante foto ho deciso di iniziare il mio post proprio con questa... perchè è proprio così che, a casa nostra, questo buonissimo pane trova la morte sua!!! Ihihihihih!

Inizio col dire che no, non ho sbagliato a scrivere il nome nel titolo: questo pane si chiama proprio "pain ciabatta" e la ricetta appartiene al famoso libro di ricette francesi che ho acquistato durante il mio viaggio in Francia, dal quale ho anche prelevato la ricetta della tartiflette.

Naturalmente posto la ricetta tradotta e vi consiglio di realizzarla, perchè tra tutti i pani che ho realizzato fino ad oggi, questo è quello che ci è piaciuto più di tutti, anche perchè si presta ad essere tagliato sottile, non si rompe, si mantiene per giorni, può essere congelato e una volta scongelato sembra appena fatto... e cosa molto importante: per farlo non occorre l'impastatrice ed è così facile e direi anche veloce (non occorrono lievitaioni di chissà quante ore!) che consiglio di farlo anche alle meno esperte, coloro che vorrebbero pasticciare coi lievitati ma senza combinare... pasticci!
Insomma provare per credere!


una piccola nota: io ho seguito la ricetta solo per la quantità degli ingredienti, mentre per il resto ho lavorato come sono solita fare...

Ingredienti:

460 gr di farina T55 (farina tipo 0)
250 ml di acqua tiepida
4 cucchiai da zuppa di olio d'oliva
1 cucchiaino da caffè di lievito secco (io ho utilizzato 1/2 cubetto di lievito di birra fresco)
1 cucchiaino da caffè di sale
1 cucchiaino da caffè di zucchero in plovere (io l'ho usato semolato)

Preparazione (come faccio io):

Sciogliere il lievito e lo zucchero nell'acqua tiepida (di solito io lo faccio in una piccola porzione d'acqua, non in tutta la quantità) e lasciare agire quzlche minuto. Nel frattempo in una ciotola capiente, mescolare la farina col sale. Fare un buco al centro e versare l'olio.
A questo punto versare lentamente l'acqua con una mano, mentre con l'altra iniziare ad impastare per far sì che questa sia assorbita dalla farina, fino ad iniziare ad impastare con entrambe le mani, avendo cura di lavorarlo energicamente e anche di "picciarlo" o sbatterlo contro il piano di lavoro più volte e nel frattempo, cercare di piegare e ripiegare l'impasto più volte.
Alla fine si dovrà ottenere un impasto molto omogeneo ed elastico che si lascerà lievitare in ambiente tiepido (circa 25°) per un'oretta.

Trascorso questo tempo, preriscaldare il forno alla temperatura di 30°. Sul piano di lavoro infarinato versare la pasta e stenderla con un matterello (io l'ho fatto, ma preferisco utilizzare le mani per non schiacciarlo troppo) cercando di formare un rettandolo di circa 1/2 cm di spessore. Piegare la pasta in tre (tipo brochure) nel senso della lunghezza, poi ruotarla di 90° e piegarla nuovamente in 3, nel senso della larghezza. Alla fine si otterrà un impasto dalal forma di un cubo alquanto alto. Appiattirlo per conferirgli una forma più lunga e larga piuttosto che alta, ottenendo un pane rettangolare come questo:



Adagiare il panetto sulla placa da forno ricoperta di carta forno o, in alternativa ben oleata, ed infonare lasciando lievitare a 30°C per un'oretta (NB. in estate non occorre che il forno sia acceso per quest'operazione...).


Trascorso questo tempo, estrarre il pane dal forno e portare quest'ultimo a temperatura di 250°C, quindi ababssare la temperatura a 200°C ed infornare subito il pane.
Fare cuocere per 25 minuti (fino a doratura).




Far raffreddare e tagliare se si vuole tagliare a fettine,



altrimenti è buonissimo anche tiepido e "cunzato" ovvero tagliato a metà e condito con olio extravergine di oliva, sale, origano, peperoncino, tuma ed acciughe. Noi ci mettiamo anche olive nere e pomodori secchi!



Ma è buonissimo anche imbottito!




Come avrete notato le foto sono un pò diverse: il pane non è lo stesso in tutte le foto, e questo per farvi notare l'alveolatura come cambia se il pane viene steso con le mani (alveolatura più grossa) o con il matterello (alveolatura sottile).
Immagino che avrete notato altresì la teglia di pizza a fianco al pane lievitato... ma quella è un'altra storia: quando devo infornare non faccio solo una cosa, faccio di tutto!!!
Eheheheh


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto e dei testi (in tutto o in parte), in alcuno spazio della rete, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941e successive modifiche.

Copyright © I pasticci di Luna All Rights Reserved

Potrebbero interessarti anche

28 commenti

  1. lo vedo buono e ben lievitato,brava!

    RispondiElimina
  2. ciao luna....che amor di pane!!...altro che quello che vendono in panetteria!!!...non hai nulla da invidiare!!!!.....ne mangereiuna fetta anche adesso....ho un languorino a quest'ora!!!!complimenti!!!!clavirste

    RispondiElimina
  3. Ciao, grazie di essere passata da me, mi sono aggiunta anch'io tra i tuoi sostenitori e ti aggiungo nella mia blogroll per seguirti meglio!!
    Complimenti per questo pane invitantissimo, lo proverò anch'io!!
    Baci e buona giornata ;)

    RispondiElimina
  4. Ciao!!! piacere di passar di qui!
    che bello sto panone!!!
    sembra moooolto morbido!!!
    bella pure la torta mimosa qui sotto...perfetta!
    mai cimentata in nulla di così bello!:)
    bravissima!
    alla prossima
    terry

    RispondiElimina
  5. Merci beaucoup à toi pour tes visites chez moi!... Bravo pour ce bon air d'Italie... à bientôt Claire

    RispondiElimina
  6. Delizioso..ha un' aspetto fantastico il tuo pan ciabatta..bravissima!
    bacioni

    RispondiElimina
  7. Complimenti!!!questo pane è buonissimo...brava davvero...baci Luciana

    RispondiElimina
  8. Complimenit!!hai ragione questo pane trova anche a casa mia la morte sua...con quel ripieno.


    bravissima

    RispondiElimina
  9. Caspiterina Luna...penso proprio che questo pane sia il preferito del mio amor........e sono sicura che lo farò!! Grazie anche per la spiegazione:è molto chiara....e invitante!!!

    ............ma dov'eri finita??...tu quando manchi per un pò poi hai sempre delle gustose novità da postare!!! ;-)

    ciaoooooooo

    RispondiElimina
  10. Ci copiamo subito la ricetta, è da un po' che il pane ce lo prepariamo rigorosamente in casa, utilizzando anche noi il lievito secco. Non abbiamo mai realizzato questo tipo di pagnotta, ma per noi è perfetta ed è importantissimo il fatto che si possa conservare per diversi giorni!
    Bacissimi da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  11. Questo pane con questo affettato dentro è da sbavamento... ho l'acquolina in bocca anche se ho già cenato.... ;-)
    Franci

    RispondiElimina
  12. Che bel pane Luna, gnamm gna'!!!
    Baci.

    RispondiElimina
  13. Ciao,
    ricambio con piacere la visita e ti aggiungo a mia volta ai blogs che seguo dopo aver visto questo speldido pain!
    Un saluto
    Kemi

    RispondiElimina
  14. Mamma che bellezza!! Il pane ti è venuto super bene non sai quanto addenterei quel panino! :)

    RispondiElimina
  15. che darei per quel paninozzo....
    che bella ciabatta, bravissima!
    buon w.e.

    RispondiElimina
  16. un pain très réussi qui me plait beaucoup
    bonne soirée

    RispondiElimina
  17. Eeeeeee ti sei data alla panificazione!!
    Bello sto pain, ti è venuto veramente beneee!!
    Ciao un abraccio Maria

    RispondiElimina
  18. Caspita che gran bel pane degnamente imbottito ;) Mi segno la ricetta! Buon fine settimana Lauradv

    RispondiElimina
  19. proprio invitante questa pagnotta! io ne vorrei una fetta calda calda cunzata, grazie!!!

    RispondiElimina
  20. Ciao Luna!!!
    Grazie per essere passata dalle mie parti ed esserti fermata!
    Leggo che sei di Enna come una delle mie carissime bloggeramiche: Ninia
    Un bacione e a presto!

    RispondiElimina
  21. che bel pane amica mia!!!! volevo farti i complimenti per il pane e gli auguri in ritardo per la festa della donna.
    Un bacione

    RispondiElimina
  22. Ciao tesòòòòòò....finalmente riesco ad entrare un pochino tra i vari blog. Che pane meraviglioso (viene voglia di allungare una mano e servirsene!!!Mmmmmmm...) e che torta mimosa stupenda ho visto sotto!!! Bravissimaaaa...Sono agitata...Ma ci pensi? Domani ti abbracciooooo..Ti tel domani mattina...a prestissimo cucciola...
    Baciiii
    Antonella

    RispondiElimina
  23. Luna che bello questo pane e sicuramente buono! Per come l'hai spiegato cosí chiaro e semplice mi hai invogliata a fare il pane, io che non ho mai fatto il pane, almeno una volta ci devo provare!!! Complimenti anche per la torta mimosa.
    notte,
    Kiki

    RispondiElimina
  24. :-) grazie mille di essere passata da me.. e dei complimenti...
    :-)
    Che dire di questo pane..??
    Ne hai ancora due fette per me??
    Buona cucina..
    Matteo

    RispondiElimina
  25. bellissssssssssssssssssssssssssssimo
    BRAVA BRAVA BRAVA
    lo devo provare, mi piace proprio com'è venuto e poi io davanti ad un panino del genere,.....non ressito, altro che dolci e dolcetti

    RispondiElimina
  26. Ciao Luna, ti ho trovata sul blog di Mamma che cucina e ho visto il tuo fantastico pane.... vorrei tanto farlo anche io ... mio marito andrebbe in un brodo di giuggiole... Bravissima. Kiss Kiss Anna

    RispondiElimina
  27. @marsettina: grazie :-)

    @clarviste: grazie mille, serviti pure!

    @Laura: mi fa molto piacere! Grazie!

    @terry: grazie sei troppo gentile! ;)

    @Claire: bisous et merci beaucoup à toi

    @fiorix: grazie e un bacio a te!

    @Luciana: grazie mille un saluto.

    @Alice: guarda è spettacolare... per non parlare, poi, di mangiarlo cunzato!

    @sandramilù: che bello! Fammi sapere poi del risultato, sono curiosissima! Per quanto mi riguarda ti posso dire che per mio marito è il pane più buono che abbia mai fatto!

    @Sabrina&Luca: sì è troppo buono!!! Fatemi sapere se vi piace quando lo fate!

    @Mary: grazie

    @Franci: eheheheh grazie un bacio

    @Sandra: ti piace? Serviti pure!!!

    @Kemi: grazie è un piacere per me! Tralaltro io mi sono aggiunta anche nell'altro tuo blog: è strepitoso!

    @Elisakitty's Kitchen: grazie! Fai pure!

    @Betty: grazie un bacio!

    @Fimère: merci! Bisous

    @Sorbyy: eggià! Ho scoperto che i lievitati sono una mia piccola grande passione!

    @Lauradv: Grazie mille!

    @Shade: e allora serviti pure!!! Baci

    @Pagnottella: ciao! Com'è stato il tuo rientro a casa? Grazie per essere passata di qua, in merito all'amica di Enna ti ho già risposto nel tuo blog: ci conosciamo! (^_^) E su di lei la penso esattamente come te!!! Un bacio

    @Lalu: grazie! E augurissimi anche a te, anche se con ritardo!

    @Ninia: ciao tesòòòòò che bello leggerti! Ma ancora di più... VEDERTI! Sono molto felice di averti incontrata anche se ti ho fatto gelare per aspettarmi fuori!!! Un bacione!

    @kiki: beh allora se vuoi iniziare ti consiglio di farlo con questo: è così semplice che resterai sicuramente contenta!

    @cuocopersonale: Ciao! E' un onore per me leggerti qui! Grazie per i tuoi complimenti, il pane della foto è già finito, però se vuoi lo preparo e il tempo che tu arrivi sarà già pronto!!! (^_^)

    @blunotte: ciao cara!!! Come stai? Un abbraccio e grazie per i complimenti

    @kiss kiss Anna: ciao grazie per essere passata, mi ha fatto piacere! Fammi sapere il tuo parere se lo prepari, ci tengo! Un abbraccio

    RispondiElimina

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

da Instagram

Scrivimi

Nome

Email *

Messaggio *