La puttanesca

8:07:00 PM


Nel periodo di San Valentino, quando la maggior parte dei blog riportano dolcetti cioccolatosi e piattini con coreografie sdolcinate, mi ritrovo anch'io a proporre un piattino degno di una cenetta a due (che però da noi sarà un pranzetto a tre!). Nessuna coreografia, nessun album fotografico, ma solo una foto che forse non è bellissima, ma spero renda l'idea della bontà di questo piatto. Lo so che molti dei miei lettori conoscono già la ricetta e almeno una volta nella vita l'avranno mangiata, immagino però che alcuni acquistino il sugo già pronto perchè forse pensano sia un procedimento difficile, ma ancora, visti i miei contatti stranieri, sicuramente c'è qualcuno che non l'ha mai mangiato, quindi eccomi qui a descrivervi questo piattino dal sughetto molto saporito.

Perchè ho scelto questo piatto per San Valentino? Prima di tutto perchè avevo la foto già pronta! Ihihihih... no a parte gli scherzi, ho scelto questa ricetta per il mio San Valentino, perchè se dovessi descrivere il nostro amore, direi che piuttosto che dolce, è piccante, e poi anche molto corposo e colorato, proprio come questo sugo. Per ultimo, direi che questo piatto secondo me è adatto alla ricorrenza di San Valentino perchè ispira sensualità. E infatti a parte la nota piccante che lo caratterizza, incuriosita dal nome bizzarro sono andata alla ricerca di informazioni scoprendo che effettivamente, tutti i pareri degli studiosi in merito all'origine etimologica del nome, riconducono appunto, alla sensualità: c'è chi sostiene che la puttanesca venisse servita come pasto nelle case d'appuntamento napoletane, chi invece, riconduce i diversi colori contenuti nel sugo ai vari colori della biancheria intima delle ragazze delle case d'appuntamenti. Fatto sta che questo piatto di tradizione romana ed anche campana, è divenuto così conosciuto che io, in Sicilia, l'ho sempre mangiato fin da quand'ero piccola.
La mia ricetta non so se è quella originale, ma è la ricetta di mia madre, e lei lo prepara sempre così:


LA PUTTANESCA

INGREDIENTI:
2 spicchi d'aglio
50 gr. di burro
4 acciughe
150 gr di olive nere snocciolate e tagliate a fettine
un cucchiaio di capperi
pomodori pelati
peperoncino
prezzemolo

pasta

PROCEDIMENTO:
Schiacciare l'aglio e farlo imbiondire nel burro . Aggiungere le acciughe a pezzetti, le olive, i capperi, i pomodori ed il peperoncino.
Far cuocere a fuoco lento finchè il sugo non si è ristretto.
Aggiungere il sugo sulla pasta al dente, e spolverare di prezzemolo.


" San Valentino è tutti i giorni quando si è felici, non basta un giorno all'anno per ricordarsene"
(questa è la mia massima)


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto e dei testi (in tutto o in parte), in alcuno spazio della rete, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941e successive modifiche.

Potrebbero interessarti anche

8 commenti

  1. ciao cara, devo assolutamente provare il tuo sugo alla puttanesca. Un bacio e buona settimana

    RispondiElimina
  2. Ciao, che bel modo di descrivere il tuo amore, e questa pasta ci sembra davvero perfetta per l'occasione! Un piatto tradizionale ricco e gustoso!
    baci baci

    RispondiElimina
  3. Ottima scelta, mi piace assimilare le pietanze alla propria vita... Baci.

    RispondiElimina
  4. @Ines: ciao carissima Ines, come stai? Non dirmi che proprio tu non conoscevi questo sugo... lo devi fare per forza: è buonissimo!!! Buona settimana anche a te! Un bacio

    @Manuela e Silvia: :)

    @Max: Ciao carissimo :)

    RispondiElimina
  5. a me piace tanto il tuo post e' bello conoscere l'origine di un piatto..e poi rosso= passione..baci

    RispondiElimina
  6. adoro il sugo alla puttanesca!!!
    Grazie per averlo condiviso con noi...

    se per caso ti viene voglia di fare qualcosa di cioccolatoso fai un salto sul mio contest ;o)

    RispondiElimina
  7. quanto mi piace questa ricetta!!! eheh cmplimenti ;)

    RispondiElimina
  8. Luna, tesoro... a quest'ora non sai quanto apprezzerei un piattino della tua pasta, mannaggia!!!
    davvero invitante!!
    Bacioni,
    Franci

    RispondiElimina

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

da Instagram

Scrivimi

Nome

Email *

Messaggio *