Pan di spagna senza lievito e con manitoba

11:45:00 AM

Vi avevo già parlato qui e qui di questo pan di spagna, ma ho notato che questa ricetta non è poi così nota, come immaginavo io, infatti qualcuno è anche rimasto stupito dall'uso della manitoba nell'impasto. E' per questo motivo che, nonostante abbia già indicato altrove la ricetta, oggi ho deciso di indicarla in un post a parte.

Pan di spagna senza lievito e con manitoba

Le dosi per il pan di spagna sono unitarie, infatti per ogni uovo: 30 gr di farina (50% farina 00 e 50% farina manitoba) e 30 gr di zucchero semolato,un pizzico di sale, buccia grattugiata di limone.

(Quindi ad esempio per un pds di 6 uova, occorreranno 180 gr di farina e 180 gr di zucchero).

Il procedimento per montare il pan di spagna è semplice ed è quello dello zioPiero, quindi potrete vederlo qui.

Il composto va infornato a forno caldo (io statico) a 180°C per circa 30 minuti. Fate la prova dello stecchino!!!

Ed ecco qui il pan di spagna:


Mi interessa conoscere il vostro parere in merito, quindi se lo fate, parlatemene!!!

Potrebbero interessarti:

N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto e dei testi (in tutto o in parte), in alcuno spazio della rete, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941e successive modifiche.

Potrebbero interessarti anche

6 commenti

  1. guarda aspettavo questo post..incuriosita..per paura di sbagliare ho usato oggi ho sfornato un PDS con lo stesso metodo che uso sempre..anche se oggi mi ha deluso un pochetto..visto che per questo mese ne ho due di compleanni provero' il tuo e poi ti dico..bacioni e felice week end

    RispondiElimina
  2. Ma lo sai che non sapevo di questa variante, sono curiosa e voglio provarlo, posso chiederti la consistenza e il sapore.
    Ti ringrazio e ti auguro una buona giornata.

    RispondiElimina
  3. interessante, non conoscevo questa ricetta..lo segno!!baci!

    RispondiElimina
  4. Luna l'aspetto è meraviglioso ma io voglio il tuo parere a te com'è sembrato meglio o peggio del tradizionale.
    un bacione

    RispondiElimina
  5. @Scarlett: Sìììì bene! Fammi sapere cosa ne pensi, mi raccomando!

    @Letizia: il sapore è identico al classico pds, la consistenza è soffice ma non "spugnosa" come il classico, è un pò più compatto, ma comunque sempre soffice come il classico. Al gusto, ma anche per la sua consistenza, nessuno si accorge della differenza, se non glielo dici tu... :D

    @Federica: ciao! Mi fa piacere che trovi interessante questa ricetta. Se la provi fammi sapere. Baci :)

    @Zagara: Ciao carissima! Dunque a mio avviso, sia per il gusto che per la consistenza non vi è differenza con il classico pds, e infatti osservando la foto sono sicura che nessuno potrebbe notarlo dall'aspetto, cosa che confermo anche per il palato :) La mia preferenza riguarda essenzialmente l'utilizzo da farne, perchè per una torta mimosa preferisco un pds bello alto come questo, mentre per una torta da farcire e coprire di panna e frutta, è meglio il pds senza lievito, mentre per una torta in pasta di zucchero, dove ci sono diversi sapori, ma dov'è importante la forma impeccabile del pan di spagna, allora è meglio questa qui, perchè la consistenza meno spugnosa fa sì che il nostro pds non abbia la "cupola", e basta sformarlo e capovolgerlo per avere una superficie liscia e piatta. E la consistenza è perfetta per sostenere il peso di "oggetti" come altre torte oppure soggetti in pdz. Spero di essere stata esaustiva... un bacione

    RispondiElimina
  6. Con te imparo sempre un sacco di cose! complimenti amica mia! un bacione!

    RispondiElimina

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

da Instagram

Scrivimi

Nome

Email *

Messaggio *