Risotto piccante allo zafferano con peperoni e salsiccia

11:00:00 AM


Anche se preparare il risotto in estate potrebbe sembrare un'impresa alquanto coraggiosa per via del caldo, devo dirvi che se si realizza una buona ricetta, utilizzando ingredienti di prima qualità, la fatica (..e la sudata!) viene abbondantemente ripagata una volta assaggiato il primo boccone!!!
Si tratta di un'ispirazione di una ricetta francese, nella quale viene utilizzata la celebre salsiccia piccante chorizo, e siccome questa non è di produzione per me facilmente rintracciabile, volendo utilizzare ingredienti di sicura provenienza e soprattutto biologici, ho sostituito la chorizo con la salsiccia secca che prepariamo in casa noi (vi ricordate, ne avevamo parlato qui). Per la stessa ragione, ho utilizzato peperoni rossi bio dell'orto di mio padre, peperoncino secco bio, sodi pomodori pelati bio, zafferano di Sardegna, in pistilli di ottima qualità e soprattutto, il principe della ricetta, il riso arborio. E proprio il riso, merita qui una dovuta puntualizzazione, infatti a discapito di quanto qualcuno possa pensare, i tipi di riso non sono tutti buoni per tutte le preparazioni e proprio da questo dipende la buona riuscita di una ricetta. Io ho scelto di usare il riso arborio perchè appunto è un riso particolarmente adatto ai risotti, infatti i suoi chicchi sono grossi e lunghi ed hanno un alto contenuto di amido, pertanto si presta alle lunghe cotture come quelle dei risotti.

Beh abbiamo parlato degli ingredienti e quindi adesso mi tocca anche mostrarvi la foto della ricetta che sto per illustrarvi nei dettagli:


che ne dite? Non vale la pena di farsi una sudata davanti ai fornelli per questa squisitezza?

RISOTTO PICCANTE ALLO ZAFFERANO CON PEPERONI E SALSICCIA

Ingredienti:
riso (circa 80 gr a persona)
cipolla (1)
olio extravergine di oliva
peperone rosso (1)
pomodori freschi o pelati (2)
brodo di dado
zafferano
parmigiano

Preparazione:
In una casseruola, far scaldare l'olio e versare la cipolla tritata ed i peperoni tagliati a dadini piccoli. Quando il soffritto è pronto aggiungere i pomodori tagliati a cubetti non troppo piccoli e far insaporire un minuto.
Aggiungere il riso e lasciare tostare a fuoco non troppo vivo mescolandodi tanto in tanto.
Quando il riso sarà sufficientemente tostato aggiungere un mestolino di brodo preparato facendo bollire dell'acqua con aggiunta di dadi, peperoncino e zafferano (io ho preferito mettere i pistilli interi che man mano schiacciavo nel brodo stesso, ma i pistilli si potevano anche far tostare qualche secondo e poi tritare strofinando in un mortaio). Continuare così fino a che il riso non sia quasi cotto. A questo punto aggiungere la salsiccia tagliata a fettine e completare la cottura.
Mantecare con del parmigiano e servire caldo.

Ecco un piattino tutto per voi!!!



Buon appetito!

Potrebbero anche interessarti:




Potrebbero interessarti anche

13 commenti

  1. Hai proprio ragione vale la pena..io non rinuncio ad esempio ad accendere il forno x un dolce oppure la pizza..hihihi e chi ci ferma a noi ahahha.Buon inizio settimana un bacione

    RispondiElimina
  2. @Le Ricette di Tina: nisciuno!!! A noi non ci ferma nisciuuuuuno!!! eheheheh

    RispondiElimina
  3. bella mia oggi lo stesso riso..o meglio la stessa marca...che e' straordinaria...il tuo modo di preparalo con la nota piccante mi stuzzica assai!!vale la pena prepararlo e mangiarne un bel piattone...e come sempre un po di trippetta non mi manca mai...ahahaahahah bacioni!!!

    RispondiElimina
  4. Ma certo che vale la pena!! Per un risotto così ne vale sempre la pena!!
    Ciao e buona serata!

    RispondiElimina
  5. Ma che bel risotto!!!!! Avete ragione...e chi ci ferma....siammai che per il caldo rinunci a mangiare una bonta' del genere!!!!! Ogni tanto penso o no se sia il caso di accendere il forno...chissa' come mai la risposta e' sempre si pero'...e non mi pento mai!!!!

    RispondiElimina
  6. complimenti per gli ingredienti che hai usato nel risotto, ne vale la pena a volte spendere qualcosina in più ma mangiare un piattino delizioso come il tuo, ciao e buona giornata

    RispondiElimina
  7. interessante questa versione, e complimenti anche a te per il blog!!!! mi aggiungo subito ai tuoi lettori!!!!

    RispondiElimina
  8. Anch'io! Non importa se è caldo, accendo il forno ed il ventilatore. Buonissimo il tuo riso. Ciao

    RispondiElimina
  9. Cara Luna questa ricetta è davvero molto bella e originale! Quanto me gusta! Complimenti!

    RispondiElimina
  10. Si, si, vale proprio la pena sudare davanti ai fornelli per un piatto così speciale...ciao SILVIA

    RispondiElimina
  11. ammappa che ricettina sfiziosa e riempiente! ho una voglia di risotto ch enon ti dico!

    RispondiElimina
  12. PEPERONI E SALSICCIA CON IL RISOTTO...PIATTINO LEGGERISSIMO DIREI!!!!!!!!!!!MA ASSOLUTAMENTE GUSTOSO...IO FACCIO SOLITAMENTE LA PASTA...E L'ADORO! UN BACIO STEFY

    RispondiElimina
  13. ricetta inserita, grazie mille, ed in bocca al lupo.

    RispondiElimina

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

da Instagram

Scrivimi

Nome

Email *

Messaggio *