Traduci | Translate

venerdì 21 ottobre 2011

Taboulè libanese

Oggi è una giornata un pò uggiosa, potrebbe essere tempo ideale per una buona minestra profumata, ma in realtà ho pensato che questa ricetta poteva risultarvi interessante, per vari motivi: infatti essendo un piatto freddo si presta perfettamente ai pranzi fuori casa, ideale per chi pranza al lavoro (anche perchè non essendoci troppo caldo può star tranquillamente fuori dal frigo, e lo trovo adatto anche per una festa, dove c'è un buffet.
L'idea di questo taboulè viene da una ricetta letta su una rivista a casa di mia mamma e mi ha subito incuriosita perchè è diversa dal taboulè come lo faccio sempre io.
Intanto vi faccio vedere quant'è bello, poi passo alla ricetta!



TABOULE' LIBANESE
Ingredienti:
Semola per cous cous
menta
prezzemolo fresco
aglio
Pomodori da insalata
cetrioli (io ho usato zucchine)
cipollotto

Per l'emulsione:
olio extravergine di oliva
succo di limone (pari quantità dell'olio extravergine di oliva)
sale

Preparazione:
In una terrina versare la semola ed il sale, quindi ricoprire di acqua calda e qualche goccia di olio evo (per la quantità di acqua fare riferimento alle indicazioni presenti nel pacchetto della semola. Orientativamente per 500 gr di cous cous occorreranno 2 bicchieri d'acqua). Mescolare bene e coprire per 15 minuti, possibilmente mescolando con una forchetta.
Nel frattempo preparare l'emulsione: in una ciotola versare pari quantità di succo di limone e di olio evo (orientativamente per 250 gr di semola ho messo 50 ml di succo di limone e 50 ml di olio evo). Aggiustare di sale ed aggiungere la menta ed il prezzemolo tritati, l'aglio tritato ed agitare bene.
Con quest'emulsione condirci la semola, dopo averla sgranata bene, possibilmente sfregandola delicatamente con il palmo delle mani.
Far riposare alcune ore, anche tutta la notte (io però l'ho fatto anche senza farl riposare ed ho ottenuto un ottimo risultato lo stesso).
Dopo il riposo, condire la semola con pomodori tagliati a cubetti, cetrioli (io ho usato zucchine) tagliati sottilmente, cipollotti tritati finemente.
Io ho scelto di servirlo in monoporzioni, servendomi di un utilissimo coppapasta, ma nel caso di un buffet può essere servito in un grande vassoio in modo che ognuno si serva la quantità che gradisce.





Non mi resta che augurarvi buon appetito!

22 commenti:

  1. Ciao Luna cara, come stai? beh direi che e' veramente bello e una ricetta molto interessante....da provare!!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  2. Cara Luna, ti rispondo anche qui. Adoro il taboulè! Mi piace tantissimo come l'hai presentato.
    Un bacione

    RispondiElimina
  3. anche la mia salsina per il cous cous è fatta grosso modo così, aglio, menta, sale, olio e limone e quando è stagione anche basilico, che buona vero?? ignorantissima io che non sapevo che si chiamasse taboulè, che differenza c'è fra i due?

    RispondiElimina
  4. Io lo adoro, ma mai fatto con le zucchine..la foto è strepitosa! Un abbraccio
    Ale

    RispondiElimina
  5. che meraviglia!!!!!deve essere buonissimo!baci!

    RispondiElimina
  6. Ciao cara, che carino e particolare, anche nei colori questo tortino...baci.

    RispondiElimina
  7. Ottimo veramente!Baci e buon WE!

    RispondiElimina
  8. ma che bello il tuo taboulè *O*! E mi attira tantissimo l'idea di sostituire i cetrioli con le zucchine :D!
    Buonanotte :D!

    RispondiElimina
  9. che bella presentazione, brava!

    RispondiElimina
  10. Mai provato piatti che fanno parte della mia terra o per lo meno a farli...credo sia arrivato il momento di cominciare spero di avere un po' di tempo x dedicarmi alla cosa...complimenti!!!!

    RispondiElimina
  11. Ciao! Che Buono, mi piace anche la presentazione! Bravissima!
    Anch'io negli ultimi giorni sto cucinando un pò etnico!

    Valentina
    http://lincapace.blogspot.com/

    RispondiElimina
  12. Non amo i cetrioli, quindi apprezzo il cambio! :)

    RispondiElimina
  13. Buonissimo il taboulè, splendida la presentazione! Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  14. Favoloso questo taboulè! Mi garba proprio tanto!

    RispondiElimina
  15. Non lo conoscevo,ma mi incuriosisce,proverò appena mi capita del cous cous..

    RispondiElimina
  16. ciao sono passata qui da te per caso e trovo questo piatto davvero gustoso. bravissima io adoro il cous cous e lo proverò anche cosi.

    Baci Laura

    http://paneeolio.blogspot.com

    da oggi ti seguo

    RispondiElimina
  17. bello davvero hai proprio ragione..immagino anche buonissimo!!un bacione cara buona settimana

    RispondiElimina
  18. @Nicoletta: ciao! Tutto bene, e tu? Un bacio

    @Robjana: grazie mille!

    @Dauly: beh il cous cous è quello che si mangia con aggiunta di brodo, di legumi e di carni/pesci, mentre il taboulè è un piatto freddo, tipo "insalata" :)

    @Ale: grazie mille!!! :)

    @Federica: grazie, un bacio.

    @Fabiola: :D

    @Kà: grazie tesoro!

    @Julie: dai provalo, è strepitoso!

    @Tiziana: grazie :)

    @Monia: da dove vieni? Quando provi fammi sapere!!! baci

    @Valentina: che buoni i piatti etnici, vero?

    @Antonella: grazie :)

    @fantasie: sì il cambio è ottimo, io con le zucchine ci faccio anche l'insalata mista... tagliate a julienne.

    @Elisa: grazie :)

    @Lauradv: ciao bella!!!

    @Pippi: ciauuuuuuuuu!!!

    @Laura78: ciao grazie per la visita, speo di rileggerti presto!

    @Tina: ciao biddazza!!!

    RispondiElimina
  19. bellina questa ricetta, io non l'ho mai provato ma sempre pensato di farlo, seguirò la tua ricetta! baci compagna nerazzurra ;)

    RispondiElimina
  20. Adoro il taboulè ed è tanto che non lo faccio, mi hai dato l'imput. Hai mai provato ad usare il bulgur piuttoto che il cus cus?

    RispondiElimina
  21. Adoro il taboulè ed è tanto che non lo faccio, mi hai dato l'imput. Hai mai provato ad usare il bulgur piuttoto che il cus cus?

    RispondiElimina

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

Stampa questa ricetta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

seguimi su GooglePlus!