Ricetta per realizzare una torta senza glutine decorata in pasta di zucchero con tema "laurea"

11:20:00 PM

Sapete una cosa? non mi piace cucinare "sotto ordinazione", vi ho già detto altre volte  che io ho un pò l'animo dell'artista anche se artista non lo sono, ma il fatto è che mi riesce difficile eseguire qualcosa se mi viene richiesta, perchè la mia fantasia... beh non è a comando, infatti le torte più belle mi riescono quando non se le aspetta nessuno, quando faccio una sorpresa, quando insomma sono rilassata e tranquilla.
Però l'altro giorno mi è stata richiesta una torta con tema "laurea" che fosse assolutamente glutenfree per un paio di invitati celiaci ad una festa... non mi sono stati posti vincoli di modello quindi siccome volevo preparare una torta strepitosa, della quale avevo addirittura fatto lo schizzo, ho subito preparato la pasta di zucchero. Non avevo fatto i conti con il fatto che la pasta di zucchero troppo fresca è difficile da stendere almeno su superfici come quella che avevo scelto per realizzare un tocco. 
Così al terzo tentativo, mi sono arresa ed ho cambiato idea perchè stava per avvicinarsi l'ora di consegna della torta, il tempo stringeva e anche tanto. 
Quella che sarebbe dovuta essere la base del tocco è diventata la torta e guardate com'è diventata:



La padrona della torta, Giada neo Ingegnere telematica (sì, una mia collega!) è rimasta soddisfatta e io contenta perchè dalle mie parti è inconsueto poter mangiare una torta in pasta di zucchero totalmente glutenfree.

Per la base ho utilizzato questa ricetta, ma ho fatto la dose per 4 uova, quindi:

Ingredienti per la base
160 gr. di farina per dolci senza glutine
160 gr di zucchero
4 uova
4 cucchiai di olio evo
buccia di limone grattugiata
1 bustina di lievito per dolci

Preparazione della base:
Montare a neve gli albumi. A parte montare i tuorli con lo zucchero, ed aggiungere l'olio, la buccia di limone, la farina il lievito e, se l'impasto è troppo duro, qualche cucchiaio degli albumi montati e messi da parte.

Infine aggiungere gli albumi e girare delicatamente in modo da amalgamare bene il composto ma senza farli smontare.
Infornare per circa 25 minuti a 180°C (ma dipende dal forno).



Il risultato ottenuto è questo



Questa base l'ho inumidita con uno sciroppo fatto di Martini, zucchero ed acqua, e poi l'ho tagliata a strati che ho farcito con la crema pasticcera leggera e coperta con la crema di margarina.
Infine l'ho rivestita di pasta di zucchero preparata alcune ore prima. La ricetta utilizzata è quella utilizzata qui.

La torta ha fatto la sua bella figura sulla tavola delle torte, allestita al ristorante per festeggiare l'Ingegner Giada, eccola qui in una foto che ho spudoratamente rubato dal suo profilo facebook:





E restando in tema, riflettevo proprio in questi giorni sulla figura delle donne nell'ingegneria e sono molto felice del fatto che negli anni, esse hanno conquistato anche quelle posizioni lavorative che un secolo fa, neppure immaginavano che avrebbero coperto. 

In particolare ho pensato ad una donna straordinaria, Emma Strada, che è stata la prima donna ad aver conseguito il titolo di Ingegnere in Italia.
Ma ve la immaginate, ai primi del novecento, una donna che dirige un cantiere? 
La sua conquista risale al 5 settembre 1908, e guarda caso la neo Ingegnere Giada, è nata proprio il 5 settembre (di qualche annetto dopo! ihihihih). Che dite, sarà per lei un buon auspicio? Io glielo auguro di cuore!  ^.^


Ciao ed alla prossima!


Potrebbero anche interessarti: 

N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto e dei testi (in tutto o in parte), in alcuno spazio della rete, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941e successive modifiche.
Copyright © I pasticci di Luna All Rights Reserved

Potrebbero interessarti anche

13 commenti

  1. che bella, un capolavoro :)) complimenti.

    RispondiElimina
  2. E meno male che è una ricettina e dovevo guardarla con gli occhi socchiusi... ha fatto bene ad avertirmi, altrimenti mi abbagliavo!
    Complimenti a te, alla tua amica e collega e alla prima donna ingegnere! :)

    RispondiElimina
  3. Luna sei proprio brava con le torte!!! bellissima decorazione e la base...perfetta! mi piace troppo anche la forma! Complimenti :)

    RispondiElimina
  4. Luna la tua torta è veramente belle! Io quando le preparo così alte preferisco sempre cuocerle in due tempi, proprio come due torte separate e poi unirle, ma riuscirò anch'io un giorno ad usare solo uno stampo..devo solo prendere coraggio.

    RispondiElimina
  5. Luna è bellissimaaaaaaaa!!!
    Ma.... da un artista come te ,escono sempre dei cpolavoriiii!!
    Ciao un bacione a Corrado

    RispondiElimina
  6. che bella torta brava! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  7. brava che bella torta mi piace

    RispondiElimina
  8. Capperi che bella, bravissima
    Mandi

    RispondiElimina
  9. E' superficiale dire che è bellissima, come è bellissimo il post, grazie!

    RispondiElimina
  10. Che cos'è che mi è piaciuto di più, la torta (strepitosa), il post o lo stemma dell'inter e il chiaro richiamo interista nel nome del tuo blog? Non saprei... quello che so per certo è che tu sei un'artista (e pazienza se gli artisti devono da sempre lavorare su commissione) e che di sicuro la tua amica Ing. Giada sarà stata felicissima della sua torta di laurea!!!!

    RispondiElimina
  11. Grazie a tutti *_*
    Beh si è un mito luna a fare le torte! Bellissimo post e ... BUONISSIMA la torta (io l'ho assaggiata ahhahahahahaha)!!!

    RispondiElimina
  12. Grazie *_____*
    Si, sono io, la protagonista del post!
    Comunque complimentoni per il bellissimo post e ... non vorrei farvi le "raggiarelle" o "scorcelle" (termini dialettali siculi) ma io l'ho assaggiata anzi L'HO MANGIATA hahahaha ed è veramente veramente BUONISSIMA!!!!!

    RispondiElimina

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

da Instagram

Scrivimi

Nome

Email *

Messaggio *