Traduci | Translate

lunedì 8 ottobre 2012

Ricetta | La panzanella toscana



"L'estate sta finendo... e un anno se ne va.... sto diventando grande..." Da piccola (e per piccola intendo 3-4-5 anni)  i miei cantanti preferiti erano 2: i Righeira e Gianna Nannini. Non potete immaginare come mi prendevano in giro mia sorella ed i miei cugini, perchè ero piccolissima e cantavo "...quest'amore è una camera a gaaaaaas..!" ahahahahah tornando ai Righeira però, vi dicevo che questa canzone mi è venuta in mente la settimana scorsa, quando guardando mio figlio appena sveglio, mi sono resa conto che stA diventando grande: durante l'estate è cresciuto di parecchio! In poche settimane si è ritrovato con tutti i pantaloni che gli stanno corti, i calzini piccoli, le maniche delle magliette corte, le scarpe piccole... insomma ci stiamo muovendo per rifare il guardaroba soprattutto quello autunnale, ma per fortuna c'è ancora caldo in Sicilia, e quindi facciamo con calma! 

A questo proposito abbiamo anche provveduto al giubbotto per la scuola... oh vabbè che c'è crisi, ma non vi dico che prezzi che ci sono in giro! Ma come si fa? Cioè noi abbiamo un solo bambino e ok, è possibile affrontare le spese con maggiore serenità, ma le famiglie monoreddito che hanno più di un figlio? Ne vogliamo parlare? Vabbè meglio non toccare questo tasto dolente perchè poi mi infurio se penso alla notizia che a quanto pare "alla Camera spendono 1 milione di euro in carta igienica"!!!

Tornando al giubbotto, vi dicevo che nei negozi a quanto pare non si può proprio acquistare (almeno in Sicilia e soprattutto nei piccoli paesini come il mio), infatti i prezzi sono troppo alti, quindi gli acquisti rimandabili, di solito li faccio in periodo di sconti. Ma il giubbotto è uno degli acquisti che non si possono rimandare perchè servirà prossimamente, quindi dopo il consueto giretto per le dovute "indagini di mercato" alla fine per avere un buon rapporto qualità/prezzo, l'ho acquistato Zalando.it.
Volete vederlo?


Giubbotto invernale Ebound
Ho scelto per lui (in realtà a 7 anni ha le idee molto chiare e a dirla tutta l'ha scelto lui per sè!) un  giubbotto invernale Ebound  veramente delizioso perchè la trama del tessuto è a  quadri scozzesi ma è un bomber, con chiusura lampo, tasche esterne (e una interna), cappuccio, insomma nononostante l'idea che potrebbe dare la trama del tessuto, in realtà ci sta molto bene con il modello.  Vi piace? Eravamo indecisi sul colore, perchè anche la versione in grigio era deliziosa. 





Adesso che il giubbotto è nell'armadio, pronto per essere usato, siccome in Sicilia siamo ancora in piena estate (in casa ho 26°C!) ho preparato un piatto veramente gustoso, semplice ed economico: la panzanella!


Non è un piatto siciliano, infatti ahimè non l'avevo mai sentito nominare, finchè un giorno Barbara (cucinadibarbara) mi ha spiegato:

- la panzanella è pane sciocco raffermo bagnato nell'acqua e aceto, pomodoro, cetriolo, cipolla rossa, olio, sale ..... tipicissimo fiorentino

e io:  - come si fa?

- lo fai a pezzi lo bagni con dell'acqua fredda e lo lasci riposare un pochino, poi unisci la cipolla a fette, cetrioli e pomodori a tocchetti, tanto basilico, olio sale aceto, mescola bene... metti in frigo, e dopo è la cosa + fenomenale che tu abbia mai mangiato! IL PANE DEVE ESSERE SCIOCCO! ALLA TOSCANA :)

[vai a capire com'è il pane "sciocco"!]

- i cetrioli sono fondamentali? Perchè non ne ho...è
- fondamentale è niente :) a gusto tuo, ma se andassi ad un risto a Prato e mancassero i cetrioli, la manderei indietro :)

L'ho fatta come diceva Barbara però senza i cetrioli... eh, se non ne avevo, non ne avevo!


PANZANELLA


Ingredienti:
Pane raffermo
pomodori sodi
cipolla
basilico fresco o menta fresca
cetrioli
olio
sale
aceto
acqua
un pizzico di peperoncino




Preparazione:
In una ciotola ho spezzettato il pane raffermo, ho fatto pezzi grossi. L'ho bagnato con acqua e aceto, quindi ho coperto e fatto riposare una mezz'oretta.  Trascorso questo tempo l'ho strizzato leggermente e l'ho condito con pomodori a pezzetti, olio, sale, basilico fresco (in mancanza di basilico, per me va bene anche la menta), peperoncino e cipolla (precedentemente sbucciata, pulita e "raschiata col sale" per addolcirla - vecchio metodo di nonna Fina).
Ho fatto riposare in frigo per una ventina di minuti e... beh era buonissima!


Potrebbero anche interessarti


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto e dei testi (in tutto o in parte), in alcuno spazio della rete, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941e successive modifiche. Copyright © I pasticci di Luna All Rights Reserved

52 commenti:

  1. ciao Luna, anche io d'estate la faccio sempre, ma con una versione un po' rivisitata che mi faceva sempre la mia nonnina. E' squisita ne mangio a chilate, ciao e buon inizio settimana kiara

    RispondiElimina
  2. ahahahhahahaha ma quelle sono le mie parole? ahahahahahha maremma come scrivo male! Certo, gli O\Errori potevi correggermeli!! :)
    grazie mille per la nominazione! baciuzzi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. of course! Altrimenti mica l'avrei pubblicata! :P

      Elimina
  3. Ma che buone! Fanno tanto estate!

    RispondiElimina
  4. Che bontà!!! Per me il piatto estivo per eccellenza! Bello, fresco, colorato ma, da buona pratese... con i cetrioli mi raccomando!!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uff non mi bacchettare anche tu Renzaaaaaa! ahahahahah :)

      Elimina
  5. Mamma mia! quanto ti capisco...per fortuna al sud è caldo qua me la sono vista brutta Quando facendo il cambio armadi ho capito che del anno scorso non c'era niente che andassi bene a Pato! alla fine con oscar abbiamo rinunciato Ai nostri regali di compleanno per comprare tutto per lui e poterli festeggiare il compleanno domani...per che tutto non si può... mi piace la tua ricetta!!! il pane sciocco!mi hai fatto ridere! di sicuro era buono anche senza cetrioli! un bacione!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura speriamo che la situazione economica del Paese cambi presto in meglio!!! Un bacione!

      Elimina
  6. la panzanella piace molto anche a me e la tua è eccezionale ....nuova follower,se ti va ti aspetto da me ^_^

    RispondiElimina
  7. ottima spiegazione, stasera proverò a farlo, ho tutti gli ingredienti già in casa. grazie

    RispondiElimina
  8. ecco... la panzanella.. io potrei mangiarne a vagonate!!!

    RispondiElimina
  9. Che bello questo piatto... Molto colorato! :) Un g+1 per te... Buona giornata!!

    http://latavolaallegra.blogspot.it

    RispondiElimina
  10. Non la conoscevo proprio (anche io sono siciliana come te), ma mi fa piacere averla conosciuta.. grazie per aver condiviso con noi questa ricetta ^_^
    P.S. il giubbottino è carinissimo *_*

    RispondiElimina
  11. *_* MAMMA MIA, DEVO ESSERE QUALCOSA DI STRAORDINARIO... GRAZIE PER LA RICETTA :) E OTTIMO POST...

    RispondiElimina
  12. Sono meridionale, del Salento, ma non ho mai gustato una pietanza che somiglia a questa. Per quanto riguarda l'abbigliamento del cucciolo, sono anche io in piena crisi...moltiplica i tuoi problemi per tre...sigh!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mammamia per tre è una tragedia! Irene ma come fai? :o

      Elimina
  13. che buonaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!
    qui da me il pane si recupera con la "cialda"!!!! sono di altamura (ba) :-)
    io adoro il pane in ogni modo....e la panzanella......cn me viene a nozze!!!!
    ti copio questa ricettina!!!!
    per il discorso abbigliamento....qui fa ancora molto caldo....quindi l'armadio è ancora fermo alla stagione estiva......ma sta arrivando anche qui...il momento di crisi!!!!

    RispondiElimina
  14. questa ricetta mi mancava e la proverò sicuramente sai che sono siciliana anche io anche se vivo n sardegna ora :) complimenti be blog ti seguirò sicuramente

    RispondiElimina
  15. grazie bella ricetta la proverò di sicuro...

    RispondiElimina
  16. Hai ragione Luna i bimbi crescono senza che ce ne rendiamo conto,ci ritroviamo senza vestiti e da li' capiamo quanto stanno diventando grandi.....
    Bellissima ricetta complimenti :-)

    RispondiElimina
  17. Sai che non ho mai mangiato la panzanella ?, devo rimediare.
    Buona serata
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. assolutamente sì Rosetta! Devi rimediare! :)

      Elimina
  18. Ciao Luna, grazie per essere passata! :-)
    Adoro la panzanella, grazie per questa tua versione!
    A presto!

    RispondiElimina
  19. ma non capisci!! no no!! te lo spiego io!! mangiando a sbafo in ogni dove, ovviamente cagano a dismisura.. di conseguenza soldi a palate per i loro onorevoli culi!(l'animaccia loro)

    mi piace la pnazanella! e anche la giacca per il tuo ometto!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Deb's sperando che la situazione migliori presto ti mando un bacione!!!

      Elimina
  20. ottima la panzanella!!!mi hai fatto rivenire voglia...devo farla nei prossimi giorni!!!ti seguo volentieri !!
    se ti va passa anche nel blog di Alessandro http://ricettedituttiatavola.blogspot.it/2012/10/torta-pan-di-stelle.html ricambierà anche lui di sicuro :)

    RispondiElimina
  21. hai ragione quante spesse con i bimbi...tu hai preso un'ottima offerta vedo..

    per quanto riguarda la ricetta, da leccarsi i baffi :)

    RispondiElimina
  22. Non puoi farmi questo, è troppo buonaaaaaaaaaaa<3

    RispondiElimina
  23. che belle ricette e che belle fotografie...molto appetitose...
    diventerò cicciona solo a guardarle :D

    RispondiElimina
  24. davvero un bel blog molto curato nella grafica e nei contenuti
    Questa ricetta è semplice e gustosa...scommentto che gli ingredienti siciliani è ancora più buona!

    RispondiElimina
  25. Eh si la panzanella è proprio un piatto delle nostre parti!!
    Oddio la canzone dei RIgheira..un must di fine estate!

    Passa dal nostro blog e faccia sapere cosa ne pensi!

    XOXO

    Marci&Cami

    www.paillettesandchampagne.com

    RispondiElimina
  26. Buonissima ..lo adoro! Ti viene fame guardando la foto !
    ciao ..buona giornata!

    RispondiElimina
  27. io adoro la panzanella, la tua è proprio gustosa, ottimo i consigli, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  28. la panzanella è un piatto economico e buonissimo!

    RispondiElimina
  29. ...e cara mia....hai toccato un tasto moooolto dolente x me "monoreddito con tre figli"...x me ormai è una "pazzia" pensare di andare in giro a fare shopping se non solo quando serve e come fai notare tu i figli crescono e il guardaroba va rinnovato dala A alla Z....ecccche dobbiamo fà!?! sacrifici sacrifici sacrifici...chissà ancora x quanto!!!tra l'altro poi settembre è rinnovo di scuola, libri ma.....lasciamo stare va altrimenti impazziamo veramente ;)bello il giubottino e la panzanella dev'essere veramente una bontà! brava come sempre!......a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo ancora per poco! Un bacione e grazie!

      Elimina
  30. beati voiiiiiii che é ancora estateee...qui inizia a fare freddino :( la panzanella non l'ho mai mangiata...mi inviti?

    RispondiElimina
  31. Adoro la panzanella... ne mangerei a chili (e ci ho anche provato) buonissima, semplice e allo stesso tempo speciale :D

    RispondiElimina
  32. buonasera interessante il blog ti va di contattarmi visto che sei una food bloger? o da proporti una cosa..ti aspetto

    RispondiElimina
  33. Grazie per questa ricetta! Ho mangiato la panzanella in Toscana una vita fa...buonissima!!
    Un abbraccio
    Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te per il contest interessantissimo!

      Elimina
  34. che buona, anch'io la faccio, ma in un modo un pò diverso!!!
    Complimenti per il blog!!

    RispondiElimina
  35. complimenti per il tuo blog innanzitutto, veramente ben strutturato e ricco :) secondariamente questa ricettina mi ha fatto venire veramente l'acquolina in bocca :)

    RispondiElimina
  36. bellissimo blog ti seguo con grande piacere.
    un bacio Carmen, che buona la ricettuzza!

    RispondiElimina
  37. Che buona .. e poi risparmiare fa sempre bene

    RispondiElimina
  38. grazie a tutti per i complimenti e per i commenti!

    RispondiElimina

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

Stampa questa ricetta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

seguimi su GooglePlus!