Ricetta | Bietole affogate (o "affucate")

8:00:00 AM

Qualcuno pensa probabilmente che il foodblogger mangia quotidianamente più o meno ciò che posta,  quindi generalmente preparazioni buone, belle da vedere, complicate, preparazioni anche lunghe o sofisticate. Non c'è cosa più falsa di questa. Anche se il foodblogger ama cucinare e sperimentare, per poi raccontare nel suo spazio del risultato dei suoi esperimenti in cucina, anche lui da essere umano, attraversa quei momenti nei quali si ha voglia di mangiare un uovo fritto (io alla pizzaiola, che non è fritto ed è più umido), oppure un toast.   Ci sono, poi, momenti nei quali si sente il bisogno di mangiare verdure, ma che non a tutti piacciono! È lì che entra in azione lo "spirito da foodblogger" infatti si trovano i modi di portare in tavola tutti i giorni le verdure, ma cucinate in modo diverso! 
Oggi vi propongo un piatto veloce e facile che in Sicilia si chiama "Agiei ffucàt" ovvero le Bietole affogate.

Piatto Saturnia
BIETOLE AFFOGATE
Ingredienti
2 mazzi di bietole
sale
peperoncino
qualche cucchiaio di passata di pomodoro
olio d'oliva
aglio
olive nere a piacere

Preparazione
Pulire le bietole privandole delle foglie esterne più dure o rovinate quindi lavarle con abbondante acqua. Porle in una casseruola, con poca acqua, e lessarle per circa 10-15 minuti, o finchè pungendo i gambi con una forchetta, non saranno più duri.
Scolarle e tenerle da parte.
In una padella capiente far soffriggere l'aglio con l'olio ed il peperoncino, quindi aggiungere il pomodoro e far insaporire. Aggiungere le bietole precedentemente lessate e le olive. Aggiustare di sale e far insaporire alcuni minuti.
Servire calde o fredde.

Consiglio: facendole asciugare ben bene nella padella, ovvero facendo evaporare i liquidi, questa preparazione può essere utilizzata come ripieno per una schiacciata.


È giunto il momento di salutarvi, per adesso, perchè il lavoro mi chiama! A proposito, avete notato i miei ultimi lavori consegnati da poco? Cosa ne pensate?


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto e dei testi (in tutto o in parte), in alcuno spazio della rete, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941e successive modifiche. Copyright © I pasticci di Luna All Rights Reserved

Potrebbero interessarti anche

5 commenti

  1. adoro le verdure e questa versione è deliziosa

    RispondiElimina
  2. Che buone, la verdura semplice con un po' di pomodoro mi piace sempre tanto! Anch'io a volte ho solo voglia di un pezzo di pizza o di un finocchio crudo... un bacione

    RispondiElimina
  3. bella mi piace questa ricetta, le bietole di solito le faccio sempre e solo ripassate in padella con le patate finalmente ho un'altra variante
    Ciao a presto

    RispondiElimina
  4. Le bietole, che nel palermitano le chiamiamo "giri" , le ho sempre preparate in modo simile ma senza olive e tagliate a pezzettini, ma come sugo per la minestra leggermente umida, mai da sole come piatto unico, e mi piace l'idea, devo provarla.

    RispondiElimina
  5. anche io faccio spessissimo verdure soprattutto per cena. buona questa versione di bietole

    RispondiElimina

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

da Instagram

Scrivimi

Nome

Email *

Messaggio *