Ricetta | Nesquik home made - Preparato fatto in casa per bevanda di latte al cacao

8:25:00 PM

Alzi la mano chi sa qual è il colmo per la figlia di un apicoltore
..............................................
Avete la risposta? In effetti non è un vero "colmo" nel senso che non c'è nessuna rima o  qualcosa che faccia ridere, almeno non a me (!) infatti per me, figlia di un apicoltore, il colmo è rimanere senza miele! 

Ora, dovete sapere che mio figlio dall'età di un anno non beve il latte se non ha il miele, il che è una tragedia quando il miele finisce... e generalmente mio padre tiene un barattolo di scorta proprio per lui, ma quest'anno non è bastato. E allora ho rimediato io, proponendogli latte e cacao (ormai è grandicello il mio bimbo!)



Non pensavo di pubblicare la "ricetta" per questo preparato per bevanda al latte e cacao, ma sulla mia fanpage mi è stata richiesta da più persone,  e quindi ho deciso di spiegarvi come lo preparo io.  Non è una vera e propria ricetta ma per linearità con le ricette dei miei post, la scriverò come tutte le altre.

PREPARATO PER BEVANDA AL LATTE E CACAO
Ingredienti
1 parte di cacao amaro in polvere
4 parti di zucchero semolato

Preparazione
In un recipiente versare le polveri e mescolare bene.
Conservare il preparato in un barattolo pulito e sterilizzato, ma soprattutto asciutto. Chiudere bene e conservare in luogo fresco ed asciutto. 
Si conserva anche per mesi.


Chiaramente queste sono le proporzioni che mio figlio preferisce, ma ovviamente ognuno di voi può variarle in base ai propri gusti.

Come utilizzarlo? 
Scaldare una tazza di latte e dolcificare con un cucchiaino da tè di questo preparato. 

Perchè usare il preparato e non le polveri singolarmente?
  1. perchè si impiegherebbe più tempo
  2. perchè utilizzando il preparato nel latte, si eviterà la formazione dei grumi tipici che che invece inevitabilmente vengono a formarsi quando si versa il cacao puro su un liquido.  La soluzione alternativa potrebbe essere di versare il cacao nel fondo della tazza e poi aggiungere il latte a filo, mescolando con un cucchiaino.  Quindi porre a scaldare il latte in tazza nel microonde. 
Perchè usare lo zucchero semolato e non lo zucchero a velo?
Perchè lo zucchero semolato "rompe" la struttura del cacao che appunto, non farà i grumi se versato su un liquido.



non mi resta che augurarvi una buona colazione o buoni spuntini!

Ah....! E non dimenticatevi di partecipare al mio contest che c'è ancora tempo per partecipare al mio contest  "le ricette della carestìa
vi aspetto numerosi!


Potrebbero interessarti anche :


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto e dei testi (in tutto o in parte), in alcuno spazio della rete, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941e successive modifiche. Copyright © I pasticci di Luna All Rights Reserved

Potrebbero interessarti anche

18 commenti

  1. golosoooo semplice e sopratutto salutare rispetto a quello comprato!! brava!!! :) Laura

    RispondiElimina
  2. Buono il latte e cioccolato!! Dici che questo preparato va bene anche per il latte freddo? Grazie e buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Monica, sì direi di sì, anche se c'è la possibilità che lo zucchero, essendo semolato, non si sciolga bene..

      Elimina
  3. Decisamente meglio di quello del super! ed è golosissimo =)

    Un bacione

    S.

    RispondiElimina
  4. io uso molto il Nesquik nei dolci
    mio figlio ogni volta me lo fa comprare,lo usa un paio di volte eppoi tocca a me SACRIFICARMI!
    allora via con tiramisu',biscottini,e sai che spesso lo uso per preparare bagne analcoliche(latte e nesquik) in torte per bambini :)

    baci

    RispondiElimina
  5. sarà una ricetta-non ricetta, ma visto il grande consumo che se ne fa in casa mia, mi sa che te la copio!!!

    RispondiElimina
  6. e brava brava la nostra cara amica...anche io ho abituato i miei figli col miele...che fa tanto bene..ma nemmeno questa tua polverina golosa mi dispiace...si fa merenda insieme?? baci

    RispondiElimina
  7. ottimo suggerimento... da tenere pronto soprattutto d'inverno! Comunque per non avere grumi io stempero il cacao in un cucchiaino di latte freddo... e poi lo scaldo
    Un abbraccio
    Tiziana

    RispondiElimina
  8. Una ottima proposta, economica e anche più genuina!
    Buona serata
    N

    RispondiElimina
  9. vedi poi che le idee geniali sono sempre le più semplici! in effetti in questo modo non si creano quegli antipaticissimi grumi che si fanno di solito con il cacao ;)
    quando Lorenzino sarà più grandicello, mi toccherà farne un bel po' (che ovviamente già adora il cacao, ma già non dorme di suo...).
    Baci!

    RispondiElimina
  10. Sai, è la colazione preferita dei miei figli
    Sono 35 anni che la trovano pronta sulla tavola ogni mattino Ciao

    RispondiElimina
  11. ma esiste ancora il nesquik?? non me lo ricordavo più....

    menomale che sono passata, perchè l'altra cosa che non mi ricordavo più era il tuo contest...fra tutti i cambiamenti del periodo, temo di aver scordato tante cose!

    barbara

    RispondiElimina
  12. Ottima proposta, decisamente migliore della classica versione.
    Buona giornata Daniela.

    RispondiElimina
  13. grande! così potrò usarlo anche io nonostante le allergie!

    RispondiElimina
  14. Wow, che splendida ricetta! :) La proverò sicuramente... P.S.Sei la prima persona che conosco che è figlia di un apicoltore!! :)

    RispondiElimina
  15. ottima idea!!!! genuina!!!!
    un abbraccio!!!

    RispondiElimina

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

da Instagram

Scrivimi

Nome

Email *

Messaggio *