E i vostri piccoli di che PHYSIO sono? | Oggi parliamo di CHICCO

10:00:00 AM

Li conosciamo da sempre, fin dal giorno in cui siamo venuti al mondo, loro sono stati i nostri migliori amici, quelli pronti a consolarci in un momento di tristezza, quelli che ci tenevano compagnia nei momenti di fame più disperata, quelli che sostituivano la mamma, di notte, quand'eravamo soli nel nostro lettuccio...

Di chi sto parlando? 

C'è chi li chiama "tettarella", chi invece "tettina", chi ancora "ciuccio" oppure "succhietto"... nella mia famiglia addirittura "chicco" e "ciuccetto".
Ne esistono di diversi tipi, a dire il vero di tutti i tipi! Si differenziano per forma della tettarella, per colore, per materiale di composizione.
Una volta mio fratello (oggi ventottenne)  ne aveva uno con la tettarella ripiena di un liquido trasparente nel quale era immerso un piccolo dischetto che cambiava colore, credo in caso di febbre... ai tempi era una novità... ma ne esistono veramente una varietà infinita. Pensate che ultimamente ne ho visto uno navigando per il web che aveva addirittura dei baffi incorporati! Non oso pensare a quanto pesasse!
Ma qual è la cosa più importante da tenere in considerazione quando si sceglie un succhietto per bambini?
Sicuramente non l'aspetto, anche se l'occhio vuole la sua parte.... 

Io sono una persona di quelle che ama studiare, capire, sapere ed avere padronanza dell'argomento del quale parla. Quando 9 anni fa rimasi incinta di mio figlio, iniziai a comprare e leggere riviste e libri che trattavano di gravidanza, ma soprattutto di puericultura e tutto ciò che avesse a che fare con i bambini. Sui ciucci ne avevo lette veramente di cotte e di crude e vi confesso che ero confusa, perchè non sapevo quale scegliere per il mio bambino... ma diciamo che oggi avrei sicuramente le idee molto più chiare! Sì perchè Chicco ha studiato e presentato un'innovazione nel mondo dei succhietti: sto parlando della nuova linea PYSIO  (AIR e CONFORT) che è stata aggiunta alla linea classica. 

Quando parlo di "innovazione" mi riferisco a innovazione per forma e funzionalità infatti a detta degli esperti, la tettina ideale dev'essere 
  1. ortodontica, cioè finalizzata al corretto sviluppo mascellare, dei muscoli periorali e per la permuta dentaria;
  2. attiva cioè che stimoli la corretta postura e spinta della lingua sul palato, anche lateralmente, cosa che facilita l'allargamento;
  3. piacevole affinchè il neonato possa essere pienamente soddisfatto della suzione, cosa che rappresenta un importante aspetto di nutrimento emotivo.
La tettina Active di Physio rispetta i suddetti punti.

Il succhietto Physio con tettina Active, è disponibile in 3 misure (0m+, 4m+ e 12m+) infatti si sa che crescendo il bambino, cresce anche la bocca e di conseguenza vanno cambiate le dimensioni del ciuccio. Una cosa che mi ha colpita è il fatto che il succhietto di misura 4m+ ha in più un anello massaggia gengive, che serve ad alleviare il dolore e portare sollievo alla bocca del bambino, visto che quella è la fase in cui avviene la dentizione e le gengive sono indolenzite ed irritate.

E con questo posso affermare che Chicco le ha pensate davvero tutte!



  





Chicco non solo ha ideato e realizzato la tettina Active, ma l'ha anche abbinata a due tipi di succhietto studiati per il massimo benessere del bambino:  
  • PYISIO AIR previene le irritazioni della pelle, infatti ha i profili arrotondati e con tanti fori di ventilazione.
  • PHYSIO COMFORT ha una forma ergonomica tale da ridurre i punti di contatto con il viso del bambino, tra l'altro ha anche la tettina sospesa in modo che le labbra abbiano più spazio per muoversi durante la suzione, cosa che agevola il naturale movimento e sviluppo.
Penso che quest'ultima sia molto adatta per i bambini che sono allattati al seno.

Comunque la gamma Physio non si ferma solo a questi due tipi di succhietto, quindi vi invito ad andare a scoprire tutti i modelli che Chicco ha ideato e realizzato per i nostri bambini!


Sponsored by BuzzParadise




N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto e dei testi (in tutto o in parte), in alcuno spazio della rete, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941e successive modifiche. Copyright © I pasticci di Luna All Rights Reserved

Potrebbero interessarti anche

5 commenti

  1. La Chicco è unica in questi articoli, l'esperienza nei prodotti premia sempre! grazie per il buon consiglio!!

    RispondiElimina
  2. Ormai di ciucci ne fanno davvero di tutti i tipi...quando li ha usati mio figlio, tanti anni fa, la scelta era davvero limitata!

    RispondiElimina
  3. Chicco è sinonimo di qualità per bambini, non c'è nulla da fare! Quanto tempo è passato da quando ai neonati si dava la pupatella... E meno male!!! Che cose terribili facevano le nostre nonne senza saperlo.. quanti danni a bocche e dentini... :D

    RispondiElimina
  4. chiccooo dove c'è un bambinoooooooooo!!!!! santissime parole!!! i ciucci della chicco e tutti gli altri prodotti sono stati non utilissimi di più!!! grazie di esistere chicco!!! e grazie luna per i preziosi consigli...io oramai "ho già dato" ma li rigiro alle mie amiche in attesa!

    RispondiElimina
  5. barbara Costanza19 luglio 2013 16:25

    ciao! io mi sono sempre trovata bene con i ciucci Chicco e sono al terzo figlio. l'ultimo però è stato difficile da accontentare ma alla fine con un Physio Air ho zittito anche lui!

    RispondiElimina

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

da Instagram

Scrivimi

Nome

Email *

Messaggio *