Viaggi da blogger | Educational foodbloggers in Svizzera

5:10:00 PM

Ultimamente ho mille cose da fare, sono molto impegnata ma concretamente molto insoddisfatta. Il problema è sempre lo stesso, vorrei un lavoro che non ho e che qui non troverò mai, e vedere la mia laurea in Ingegneria Telematica appesa al muro con il solo compito di prendere polvere, mi rattrista. Mi piacerebbe lasciare la Sicilia,  l'Italia, ma la situazione è critica in tutta l'Europa, dicono.
Sapete dove invece mi piacerebbe vivere? In Svizzera! Della mia idea ne ero fermamente convinta prima di metterci piede per la prima volta, e ne ho avuto la conferma dopo esserci stata!
Quando ci sono andata? Un paio di settimane fa, in occasione dell'Educational organizzato da Formaggi dalla Svizzera per un gruppo selezionato di foodbloggers italiane. Come avrete capito, io ero tra loro.
Educational foodbloggers 2013 organizzato da Formaggi dalla Svizzera

il collage inserito sopra rappresenta un pò il riassunto di tutte le cose delle quali vorrei parlarvi, ma non mi basterebbe un solo post, quindi penso che ve ne parlerò "a rate" :D senza interessi, ovviamente! Eheheheheheeh
Prima di tutto la Svizzera è un paese moooooooolto verde! Io adoro quegli immensi prati verdi, i paesaggi tipo cartone animato, con il prato verdissimo, il cielo blu e le nuvolette bianche... troppo belli! E poi ci sono tante mucche a pascolare, le baite di legno con tetti dalla pendenza altissima.. la Svizzera è proprio come ce la immaginiamo, davvero! E non è un luogo comune  il fatto che lì ci sono il latte ed i formaggi più buoni del mondo!
E di formaggi, in Svizzera, ho avuto la possibilità di mangiarne a bizzeffe... ohhh non vi dico! Per me la scoperta più grande è stato il tête de moine (trad. "testa di monaco")...



da brava foodblogger, non l'avevo mai visto! Non penso che in Sicilia ci sia, e comunque sicuramente non l'ho mai visto dalle mie parti... è un vero peccato perchè invece è fichissimo! Allora... intanto già la forma a fiore lo rende elegante e quindi assolutamente adatto a presentazioni di un certo effetto, e poi beh.. il sapore è tutto un programma! Uno dei migliori programmi, precisamente!
Questo formaggio è nato più di 800 anni fa, in un monastero nella cittadina di Bellelay, siamo nello Giura svizzero.



La consistenza è semidura ed il gusto intenso ed aromatico. 
La sua caratteristica è quella di non dover essere tagliato, infatti va raschiato e oggi si usa un apposito attrezzo che porta il nome di "girolle". 
Questa tecnica conferisce la tipica ed assolutamente unica forma a fiore, caratteristica di questo formaggio.
La storia della raschiatura è veramente divertente, infatti questo formaggio non era stato pensato per essere raschiato, il tutto è accaduto un pò per caso, però secondo me è stata la fortuna di questo formaggio che oggi lo caratterizza.  A quanto pare, i monaci si alzavano durante la notte per  recarsi in cucina a fare gli spuntini, e per non far vedere ai "colleghi" che avevano mangiato il formaggio, anzicchè tagliarlo a pezzetti, privavano la forma del "cappello" e poi mangiavano il loro formaggio raschiandolo in senso orizzontale. Al termine dello spuntino, rimettevano nuovamente la parte superiore al suo posto. 
Secondo me questa è stata un pò la fortuna di questo formaggio, infatti con questo tipo di taglio, il tête de moine sprigiona tutto il suo aroma, esaltando quindi il suo sapore.
Tra l'altro il sapore ed il profumo caratteristici di questo formaggio, derivano a quanto pare dall'attenta alimentazione dei pascoli di questa regione e dall'ambiente in cui le forme vengono fatte stagionare, infatti le cantine hanno un altissimo tasso di umidità (circa 90%), a temperatura di circa 14°C e appoggiate su assi di abete rosso.

Nel 2001 questo formaggio ha ottenuto la Denominazione di Origine Protetta, e da allora in poi, i produttori del tête de moine sono obbligati a seguire con meticolosità le rigidissime regole di lavorazione e stagionatura.

Durante l'Educational organizzato da Formaggi dalla Svizzera ho avuto modo di visitare un caseificio che produce il tête de moine DOP osservando il completo ciclo di lavorazione, visitando anche le cantine, vedendo con i miei occhi come viene prodotto e conservato prima di arrivare al consorzio e quindi pronto per la distribuzione.
Nei prossimi giorni vi mostrerò alcune foto e video girati durante questa bellissima, nonché unica, esperienza.
Per adesso vi lascio con altre foto che raccontano del mio viaggio da blogger in Svizzera, alla scoperta del tête de moine DOP.



Clicca qui per vedere il video dell'esperienza indimenticabile in Svizzera



Ciao alla prossima! 

N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto e dei testi (in tutto o in parte), in alcuno spazio della rete, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941e successive modifiche. Copyright © I pasticci di Luna All Rights Reserved

Potrebbero interessarti anche

5 commenti

  1. bellooooooooooooooooooooooooo anche io adoro la Svizzera e i formaggi svizzeri...ho lavorato per tanti anni per una famiglia siculo/svizzera francese e di leccornie ne ho assaggiate assai! :-) attendo i tuoi prossimi post baci

    RispondiElimina
  2. Sicuramente molto affascinante come esperienza e poi... i formaggi svizzeri....!

    RispondiElimina
  3. qualcosa di veramente splendido e super interessante - bellissima esperienza Luna e ora mi hai fatto venire voglia di mangiare la Testa del Monaco..... ma qui non si trova! E ora che faccio ??????

    RispondiElimina
  4. Io vivo a 7 km dalla Svizzera, adoro i formaggi e questo oltre a essere buono fa sempre una gran scena.Quando avrai nostalgia dimmelo che te ne mando un po'.

    RispondiElimina
  5. io amo i formaggi ma questo non lo conoscevo affatto! ti ho letta con molto interesse, ricorderò il Testa di Monaco e troverò il modo di assaggiarlo. Grazie

    RispondiElimina

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

da Instagram

Scrivimi

Nome

Email *

Messaggio *