Ricetta | Crêpes allo yogurt di kefir con zucchero di canna

12:06:00 AM

Quand'ero piccola odiavo lo yogurt di kefir. In realtà odiavo il latte in generale. È sicuramente colpa di mia madre, che pagava profumatamente un allevatore che ogni mattina ci portava il latte caldo appena munto.... per me puzzava, e inoltre berlo era sempre un'impresa per me che al mattino ero sempre in ritardo ed il latte era sempre bollente per via del fatto che bisognava farlo bollire per eliminare eventuali batteri. 
Col latte che rimaneva, mia madre produceva lo yogurt di kefir, ed il suo sapore proprio non mi piaceva. 



Da lì sono iniziate le sperimentazioni e le creazioni di dolci a base di yogurt, e parlo di sperimentazioni perchè tra l'altro bisognava anche farle in versione glutenfree. Una delle primissime ricette che mia madre ha fatto utilizzando lo yogurt è stata la mitica torta 7 vasetti... da quel giorno non ci siamo mai stancati di farla e rifarla cambiando tutte le volte qualcosa. 
Ma non puoi sempre mangiare torte, e allora ripieghi anche su altre cose per smaltire il vasetto di yogurt che i tuoi grani di kefir ti produce tutti i giorni... e quindi oggi vi  presento queste deliziose crêpes allo yogurt, ottime da mangiare semplicemente con dello zucchero di canna, o con un filo di miele, con marmellata, cioccolata e addirittura anche in versione salata con il ragù. 



Crêpes allo yogurt di kefir
Ingredienti
4 cucchiai di farina 00
1 bicchiere (circa 200 cc) di yogurt di kefir (prodotto con latte scremato)
1 bicchiere di latte (io uso latte scremato)
1 uovo
1 pizzico di sale
1 pizzico di zucchero (se si preferiscono in versione dolce)

molti francesi mettono nelle crêpes anche un pizzico di lievito o un cucchiaio di birra (io no, ma mia suocera ad esempio lo fa ed è francese. Si tratta di un trucco che lei ha imparato nella scuola di cucina che fanno frequentare agli scolari)

Preparazione
Versare  nella ciotola la farina, il sale e lo zucchero (opz). Al centro versare lo yogurt, l'uovo e a filo il latte. Unire il pizzico di lievito e la birra (opz).
Frullare finché l'impasto non risulterà liscio ed omogeneo.
Se possibile porre a riposare in frigo per mezz'oretta, ma questo passaggio è opzionale e può essere evitato nel caso si abbia fretta.

Porre la crêpiera sul fuoco a fiamma non troppo alta, oliarla leggermente e versare un mestolino di impasto avendo cura di distribuirlo in modo uniforme. Far colorare da un lato, quindi girare la crêpe e far cuocere anche dall'altro lato.

Una volta tolta dal fuoco, farcirla secondo i propri gusti, nel nostro caso distribuire semplicemente con dello zucchero di canna, arrotolare e mangiare!

Buon appetito!




N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto e dei testi (in tutto o in parte), in alcuno spazio della rete, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941e successive modifiche. 
Copyright © I pasticci di Luna All Rights Reserved

Potrebbero interessarti anche

6 commenti

  1. in frigo ho il latte di kefir..negli impasti mi piace tanto...e non ti nascondo che m'hai messo voglia di crepes...l'altra sera ne ho mangiato una ma non e' che mi ha fatto impazzire ma queste invece e ne sono certa ci farei anche il bis!!!

    RispondiElimina
  2. Buondì Luna,appena ho visto le crepes sono corsa avedere,mi piacciono e mi balena in testa di provarle,con lo yogurt m'incuriosiscono proprio,ottime!
    Gli scatti del post precedente a Venezia sono stupende,complimenti!!!
    Z&C

    RispondiElimina
  3. Buongiorno! Anche mia nonna comprava il latte appena munto.. Quindi ti capisco perfettamente! Devono essere buonisssime le tue crepes con lo yogurt e me l'immagino con un filo di miele e arrotolatti Mmmmm aquolina in bocca! Baci!

    RispondiElimina
  4. Ma dai! Mi è garbato questo post, lo yogurt di kefir proprio non lo conoscevo e queste crepes hanno un aspetto più che invitante!

    RispondiElimina
  5. sarà buonissima senza dubbio, io ho fame già solo a guardare!!!!!....... ma lo yogurt di kefir, come si fa???? bacio. Enza

    RispondiElimina

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

da Instagram

Scrivimi

Nome

Email *

Messaggio *