Ricetta delle Madeleines salate - fritte ed al forno - con gruyère e verdure

7:30:00 AM



Chi mi conosce sa che di rado partecipo ai contest, infatti quasi mai riesco a pubblicare per tempo le ricette... (e infatti questa ha atteso quasi un mese prima di essere pubblicata!), ma voi lettori sapete quanto io ami i Formaggi Svizzeri, e dopo l'esperienza indimenticabile dell'educational, durante il quale a Maggio di quest'anno, ho avuto modo di conoscere meglio il ciclo produttivo di alcuni formaggi come l'Emmentaler DOP o il  Tête de moine DOP, conoscere di persona i produttori, visitare i consorzi e mangiare tanti ma tanti formaggi!
Il Gruyère l'ho visto fare in Svizzera, ne ho mangiato a vagonate, ormai ho un legame profondo con questo formaggio, pensate che mi manca anche il forte profumo di notevole impatto, che si sente al momento di ingresso nella cantina dove stagionano migliaia di forme... come potevo non partecipare?



Per chi non ne fosse a conoscenza, il tema del contest è "Street Food". Inizialmente ho pensato che fosse richiesta la riproduzione o interpretazione del cibo da strada che tutti i giorni viene venduto per strada, appunto. Riflettendoci però ho visto diversamente la cosa, infatti in realtà era richiesta la produzione di ricette pratiche adatte ad essere consumate per strada, camminando, ad esempio durante la pausa pranzo. 
Essendo anche stata interpellata come Esperta di Delicate Food,  non potevo di certo presentarmi con la solita frittura, no? Era necessaria una ricetta sfiziosa che rappresentasse un piatto unico contenente possibilmente sia le proteine, i grassi, i carboidrati che le fibre vegetali.  
E allora perchè non mettere il minestrone nelle madeleines? 

MADELEINES SALATE 
Ingredienti
150 g di farina 00
5 g di lievito in polvere per salati
un pizzico di pepe nero
un pizzico di sale
3 uova intere
100 ml di olio extravergine di oliva
120 g di latte
150 g di formaggio gruyère
100 g di piselli
1 carota
un gambo di sedano
mezza cipolla

Preparazione
Tritare cipolla, sedano e carota, lessarli insieme ai piselli per qualche minuto, scolarli e farli raffreddare. 
Tritare il gruyère e tenerlo da parte. 
In una terrina mescolare tutti gli ingredienti solidi, unire i tuorli, l'olio ed il latte. Lavorare con la frusta finché non si otterrà un composto liscio ed omogeneo.
Aggiungere le verdure lessate precedentemente ed il formaggio. 
Alla fine  aggiungere delicatamente gli albumi montati a neve avendo cura di non smontarli compiendo movimenti circolari dal basso verso l'alto. 
Preriscaldare il forno a circa 180°C.
Versare il composto nello stampo per madeleines, avendo cura di riempire gli spazi appositi fino a 3/4  di altezza dal bordo.
Per chi non disponesse di stampo per madeleines, niente panico: utilizzate dei cucchiai di acciaio, imburrati ed infarinati.
Conservare il composto rimanente in frigo.
Infornare le madeleines per circa 15 minuti, fino a che non si coloreranno. Sformarle delicatamente (io utilizzo uno stampo in silicone) e porle a raffreddare su una gratella. Riempire nuovamente le formine per madeleines e infornare fino ad esaurimento del composto. 

Sono ottime calde ma vi assicuro che sono buonissime anche a temperatura ambiente, quindi potrebbero essere preparate il giorno prima e portarle al lavoro per esser e consumate durante la passeggiata  della pausa pranzo!

Per i più sfiziosi ho anche fatto le madeleines fritte e vi assicuro che sono come una droga, meglio delle patatine, meglio di qualunque altra cosa: se inizi a mangiarle non smetti finché non saranno finite! (Pazienza per il fegato... per una volta! :D )



MADELEINES FRITTE

Ricetta e procedimento come sopra a meno della cottura, infatti una volta realizzato il composto, va prelevato a cucchiaiate e tuffato nell'olio caldo. Una volta che le madeleines avranno assunto una coloritura uniforme e dorata, scolarle e consumarle velocemente e senza ustionarsi! 

Buon appetito!

N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto e dei testi (in tutto o in parte), in alcuno spazio della rete, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941e successive modifiche. Copyright © I pasticci di Luna All Rights Reserved

Potrebbero interessarti anche

7 commenti

  1. Per me l'idea più creativa che ho visto. Supersfiziose ambedue le versioni ma quele al forno vincono per me!
    in boca al lupo per il contest!
    Alice

    RispondiElimina
  2. da amante delle madeleines dolci non posso che restare estasiata davanti questa maialata slurposissima :Q______ proverò assolutamente :)

    RispondiElimina
  3. Mi piacciono tantissimo e le foto poi sono stupende. Bravissima cara.

    RispondiElimina
  4. 10 e lode ..... Nient'altro da aggiungere !!!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao Luna, è un piacere conoscere il tuo blog (chiacchieretrafoodbloggers è stato galeotto). Bellissimo. Sarà fonte di ispirazione e apprendimento per me.. In bocca al lupo per il contest: l'idea è super1
    Giovanna -Gourmandia

    RispondiElimina

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

da Instagram

Scrivimi

Nome

Email *

Messaggio *