Il concorso riservato ai foodbloggers: Aiuto Chef Cercasi di OLIO CARLI

12:27:00 PM


Il web mi stupisce sempre e per fortuna piacevolmente. 20 anni fa non avrei mai pensato di appassionarmi alla cucina, io cucinavo bene ma lo facevo senza passione, e solo perchè era il mio compito. Non avrei mai creduto che un giorno sarei diventata una foodblogger, una cioè che non solo cucina con piacere e in modo accettabile, ma che anche condivide la sua passione su internet e mette la sua esperienza a disposizione degli altri.
Quand'ho iniziato io i foodblogger non erano moltissimi e sicuramente, a meno di qualche eccezione, non venivano coinvolti in nessuna iniziativa. Per un periodo i foodbloggers non sono stati neanche tanto simpatici agli chef, ma le cose sono cambiate e ci sono sempre più iniziative che coinvolgono sia gli chef che i foodbloggers insieme, e sono sempre bellissime esperienze!

Se siete appassionati di cucina, l'ultima iniziativa, che già a mio avviso merita 10 e lode già solo per il fatto che coinvolge uno dei miei chef preferiti, Davide Oldani, non potete perdervela!
Si tratta di un concorso promosso dall'Azienda "Fratelli Carli", produttrice del famoso Olio Carli, volto a premiare chi dimostra più esperienza e fantasia ai fornelli. I foodbloggers partecipanti si sfideranno a colpi di ricette e dovranno dimostrare di essere all'altezza di uno chef, diventando assistenti appunto di Davide Oldani per un giorno.

L'idea di base è quella di strappare di mano pc e mouse ai foodbloggers e metterli davanti ai fornelli di una vera cucina professionale per dimostrare di persona quanto sanno e quanto valgono. 

Partecipare al concorso Aiuto Chef Cercasi è facilissimo: basta scegliere una tra le proprie ricette migliori, andare sul sito www.aiutochefcercasi.it e cliccare sulla pagina "Come partecipare". Cliccare sul tasto "carica la tua ricetta", nella parte sinistra della schermata, e seguire la procedura guidata di iscrizione, avendo cura di riempire tutti i campi.

In sintesi la procedura per partecipare è la seguente:
1. Registrare i propri dati nel sito www.aiutochefcercasi.it;

2. Compilare i campi relativi alla ricetta che si ritiene adatta per la sfida, sarà necessario inserire: 
  • Titolo;
  • Foto della ricetta originale;
  • Tempo di Preparazione;
  • Tempo di Cottura;
  • Portata (Antipasto, Primo, Secondo, Dolce);
  • Ingredienti;
  • Preparazione.
3. Nella casella e-mail indicata al momento della registrazione, verrà inoltrato un messaggio contenente l'immagine generata dalla piattaforma e che dovrà essere utilizzata per scrivere un post sul proprio blog. 

4. A seguito della pubblicazione del post sul proprio blog, tornare sul sito http://www.aiutochefcercasi.it/ e completare i campi rimasti inserendo la URL (cioè il link) del post con foto pubblicato sul blog. 

5. La ricetta proposta sarà sottoposta a moderazione e quindi verrà pubblicata e messa a disposizione di chi vorrà votarla.

6. A pubblicazione avvenuta, inizia la campagna per promuovere la propria ricetta in gara e la ricerca dei voti necessari a superare questa prima fase. 

Una giuria qualificata sceglierà le 20 ricette migliori tra le 30 più votate. Gli autori delle prime 5 ricette saranno invitati a partecipare all'evento "La Sfida in Cucina" (tutto spesato), mentre i restanti 15 riceveranno una “confezione Assaggio” Fratelli Carli.
Durante l'ultima sfida, i 5 finalisti gareggeranno per aggiudicarsi il posto di aiuto chef ed affiancare Davide Oldani al quale saranno loro a dare le indicazioni per realizzare una ricetta speciale. Durante la preparazione del piatto, lo chef rivolgerà alcune domande ai foodbloggers e chi risulterà essere il più preparato fra i 5, vincerà e sarà premiato come "Aiuto chef" con uno straordinario workshop di una intera giornata presso il ristorante dello chef Oldani.

Anche i votanti parteciperanno all’estrazione di una delle 300 copie dei ricettari in palio.

Secondo me è un'occasione da non perdere, in fondo partecipare non costa nulla e potrebbe invece, portare tante soddisfazioni... ma ve lo immaginate cosa significherebbe affiancare Oldani in cucina? Un sogno che si avvera... il mio! Tra l'altro la parte divertente è quella per la quale lo chef, durante il workshop porrà delle domande ai concorrenti, che nel frattempo lo vedranno lavorare ma che non potranno parlargli direttamente: essi potranno rispondere alle sue domande solo su un apposito questionario. Sarà lo chef a comunicare loro chi ha dato la risposta giusta e proseguire la gara. 

È una bella iniziativa, forza foodbloggers, partecipiamo in massa e dimostriamo "di che pasta siamo fatti!" :D guardate il video che hanno fatto apposta per noi:

Potrebbero interessarti anche

0 commenti

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

da Instagram

Scrivimi

Nome

Email *

Messaggio *