Stella di panbrioche al latte con lievito madre | Ricetta senza uova

1:53:00 AM

Le feste natalizie non sono ancora finite, e anche se i buoni propositi per l'anno nuovo sono quelli di mettersi a dieta, sono certa che sarà difficile svegliarsi e consumare una triste fetta biscottata... almeno fino all'Epifania, penso sia così un pò per tutti... E allora perché non concedersi una fettina di panbrioche, leggero, lievitato con lievito madre e senza uova?


Ammetto di essere stata ostile all'utilizzo del lievito madre, non perchè fossi contraria, tutt'altro... sono sempre stata affascinata dal lievito madre tanto da farmi spiegare centinaia di volte da mia nonna come veniva preparato ed utilizzato, e proprio per questo ho sempre pensato di non essere in grado di prendermene cura... finchè durante il mio viaggio a Genova, Alessandra non me ne ha regalato un pezzetto del suo.  
Da lì ha inizio tutto.

PANBRIOCHE AL LATTE CON LIEVITO MADRE
Ingredienti
250 g di farina 00
250 g di farina manitoba
150 g di lievito madre rinfrescato (oppure 1 cubetto di lievito di birra fresco*)
1 cucchiaino da caffè di miele o di zucchero
190 ml di latte tiepido
100 ml di acqua tiepida
60 g di strutto
1 pizzico di sale
80 g di zucchero
buccia grattugiata di due limoni biologici o di un'arancia ed un limone
zucchero in grani

* se si dispone di tempo, consiglio 1/2 cubetto di lievito di birra, prolungando il tempo di lievitazione. Il risultato vi sorprenderà

Preparazione
Io ho impastato con l'impastatrice, ma nulla vieta di preparare l'impasto, in alternativa, a mano. 
Nella ciotola dell'impastatrice versare parte del latte tiepido aggiungendo il miele (o zucchero) e il lievito madre. Avviare l'impastatrice affinchè il lievito madre si sciolga. Aggiungere via via lo strutto, la farina setacciata, lo zucchero, l'acqua ed il restante latte, la buccia grattugiata di limone, infine il sale. Impastare il tutto finchè l'impasto non si presenterà liscio ed omogeneo. Impastando con l'impastatrice si noterà l'impasto avvolto lungo il gancio: toglierlo dal gancio ed impastare ancora. Ripetere l'operazione due/tre volte.
Porre l'impasto a lievitare in luogo tiepido ed umido.
Per chi volesse prepararlo il giorno prima: formare 4 palline con l'impasto ottenuto, quindi porle all'interno di un recipiente che andrà coperto e posto in frigo per tutta la notte. Il mattino seguente, togliere dal frigo e lasciare a temperatura ambiente per un'oretta o più, quindi porre a lievitare in luogo tiepido finchè l'impasto non avrà raddoppiato il suo volume.
Una volta raddoppiato di volume, sgonfiarlo delicatamente e dopo averlo lavorato velocemente, porlo nello stampo. Nel caso di stampo a stella, consiglio di dividere l'impasto in tante parti quante sono le punte della stella, quindi distribuirle nello stampo stesso.
Far lievitare fino al raddoppio, spennellare con del latte e distribuire dello zucchero in grani sulla superficie.
Cuocere a forno caldo, circa 200°C, finchè il panbrioche non si presenterà dorato. Occorreranno circa 45 minuti. 



N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto e dei testi (in tutto o in parte), in alcuno spazio della rete, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941e successive modifiche. Copyright © I pasticci di Luna All Rights Reserved

Potrebbero interessarti anche

5 commenti

  1. Che bella!
    Durante l'ultimo viaggio in Italia sono entrata anche io in possesso di lievito madre, quasi quasi...;)

    RispondiElimina
  2. E' davvero molto bella!!
    La dieta proprio non ci riuscirei! Io mi sono ripromessa un po' di sano movimento!
    Baci.

    RispondiElimina
  3. Dieta o non dieta a questa stella nessuno saprebbe resistere :-P
    Complimenti anche x la pasta madre, l'hai lavorata egregiamente ^_^
    Buona domenica <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  4. La tua stella è splendente!!
    Buonissima cara ..passo a mangiarne una fetta insieme a te!
    baci
    Inco

    RispondiElimina
  5. Ciao! :)
    Se riesco a far ripartire la mia pasta madre (congelata tempo fa per mancanza di tempo...) ci provo... ;)

    ciao
    Chiara

    RispondiElimina

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

da Instagram

Scrivimi

Nome

Email *

Messaggio *