Traduci | Translate

martedì 1 aprile 2014

Ricetta | Timballo di anelletti al forno con cavolfiore e tonno

Quando si sente parlare di "timballo di anelletti" si pensa subito al classico timballo con gli anelletti conditi di salsa a base di pomodoro, e poi cotti in una teglia foderata di fettine di melanzane fritte.... ma le melanzane in inverno non sono proprio "di stagione" e allora non ci resta che pensare ad un'alternativa!


TIMBALLO DI ANELLETTI AL FORNO CON CAVOLFIORE E TONNO
Ingredienti per 6 persone
un cavolfiore
200 g circa di Caciocavallo Ubriaco
160 g circa di Trancio di Tonno Costa Ponente sott'olio
pangrattato q.b.
olio extravergine di oliva preferibilmente d.o.p.
sale
pepe
a piacere poca scorza di limone grattugiata
500 g di anelletti

Preparazione
Lavare e lessare il cavolfiore in abbondante acqua non salata, quindi scolarlo al dente e tenerlo da parte. 
Nell'acqua di cottura del cavolfiore cuocere gli anelletti dopo aver aggiunto del sale q.b., avendo cura di scolarli al dente. 
Condire gli anelletti scolati al dente con dell'olio extravergine di oliva, aggiungere quindi il cavolfiore spezzettato e  condito precedentemente con sale e pepe ed il trancio di tonno scolato e spezzettato. 
Nel frattempo grattugiare il formaggio ed aggiungerlo agli anelletti conditi avendo cura di tenerne una parte di lato, che servirà alla fine. 
Ungere e spolverare di pangrattato una pirofila, versare gli anelletti conditi di tutti gli ingredienti e premere delicatamente (con le mani o con un cucchiaio) il composto in modo da compattarlo il più possibile. Spolverare la superficie con il formaggio rimasto e con del pangrattato, quindi infornare a forno caldo (250°C circa) finché sulla superficie non sarà comparsa la crosticina bella e dorata. 
Una volta sfornato, il timballo dovrebbe riposare per almeno 10-15 minuti per poi essere tagliato e servito, infatti dovrebbe mantenere la forma più facilmente che se servito subito.


N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto e dei testi (in tutto o in parte), in alcuno spazio della rete, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941e successive modifiche. Copyright © I pasticci di Luna All Rights Reserved

3 commenti:

  1. Le alternative sono sempre le benvenute! Soprattutto quanto si tratta di piatti gustosi come questo! Baci.

    RispondiElimina
  2. Ricetta tanto veloce quanto sicuramente gustosa, hai dato una buona idea alternativa dando spazio alla fantasia, brava!

    RispondiElimina
  3. Ricetta tanto veloce quanto sicuramente gustosa, hai dato una buona idea alternativa dando spazio alla fantasia, brava!

    RispondiElimina

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

Stampa questa ricetta

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...