Torta per Comunione a forma di libro - for dummies

7:11:00 PM

Qualche settimana fa è stata celebrata la Prima Comunione di mio figlio e per l'occasione ho preparato per lui questa torta


Non avevo mai realizzato una torta a forma di libro, così ho sperimentato questo metodo che non sarà il top del cake design però ha fatto sicuramente la sua figura perchè pur essendo semplice e povera di dettagli, si presenta bene. 
La trovo adatta a chi non ha esperienza e pazienza ma vuole comunque realizzare qualcosa di particolare. 

Per creare la base ho utilizzato una teglia rettangolare e la ricetta di un simil pan di Spagna con lievito perchè avevo bisogno di una base sufficientemente alta, la ricetta era collaudata e sapevo che non mi avrebbe delusa perchè le mie cognate la utilizzano sempre nelle loro torte. 

BASE PER UNA TORTA ALTA E SOFFICE 
n.b. la ricetta non è glutenfree ma utilizzando amido di mais consentito, al posto dell'amido di frumento il risultato non cambia.
Ingredienti
280 g di amido di frumento  
300 g di zucchero
7 uova grosse
2-3 cucchiai di olio extravergine di oliva
scorza grattugiata di limone
24 g di lievito per dolci (una bustina e mezza)

Preparazione
Separare i tuorli dagli albumi, quindi montare a neve questi ultimi dopo aver aggiunto un pizzico di sale. Una volta montati gli albumi, metterli da parte e montare bene i tuorli d'uovo con lo zucchero, la buccia di limone e l'olio, lavorando l'impasto finchè non avrà una consistenza spumosa e chiara. Aggiungere a cucchiaiate l'amido precedentemente setacciato con il lievito, avendo cura di amalgamarlo dolcemente, utilizzando una spatola e compiendo movimenti circolari dal basso verso l'alto, senza girare nè frullare per non smontare le uova. Infine unire gli albumi montati a neve, sempre utilizzando la stessa tecnica appena descritta. 
Versare l'impasto in una teglia (in questo caso rettangolare) foderata di carta forno e far cuocere per circa 30 minuti a 180°C finchè la torta non risulterà cotta, ovvero finchè dopo il tempo indicato la torta non sarà colorata e sentirete il suo profumo provenire dal forno. A questo punto verificate la cottura con la "prova stecchino".

Per eliminare l'effetto "cupola" classico delle torte, specialmente quelle con lievito, solitamente capovolgo la torta appena sfornata su una tovaglia da cucina piegata (in modo da avere più strati di stoffa) quindi la sformo e la lascio raffreddare così. 

Come crema ho utilizzato la ricetta di sempre, ovvero la crema pasticcera leggera che amo in particolare perchè per realizzarla non occorre pesare gli ingredienti e non contiene troppe uova. Di crema ne occorrerà almeno 1 litro per farcire la torta libro.

Il mio consiglio è quello di preparare la base per torta almeno il giorno prima, così come minimo il giorno prima consiglio di preparare la pasta di zucchero. La ricetta che ho utilizzato io è sempre quella vista nel mio blog, ad esempio nella torta a forma di camicia

Pasta di zucchero 
Ingredienti
450 gr di zucchero a velo, 70 gr. di miele (meglio miele di fiori d'arancio perchè più delicato e soprattutto biancastro), 6 gr. di gelatina in fogli, 30 ml di acqua, 16 gr di burro.
Preparazione
Mettere la gelatina in acqua per 10 minuti.
Mettere in un pentolino l'acqua ed il miele, unire la gelatina strizzata e far scaldare possibilmente a bagnomaria finchè non sarà completamente sciolto tutto.
Versare velocemente sullo zucchero ed impastare. 
Io ho utilizzato l'impastatrice con il gancio K (o foglia). Lavorare finché l'impasto non risulterà omogeneo e liscio quindi trasferire sul piano di lavoro cosparso di zucchero a velo e far raffreddare per alcuni minuti, quindi lavorare con le mani formando un panetto da rivestire di pellicola per alimenti e riporre al chiuso in credenza.
Per realizzare questa torta occorrerà almeno 1 kg di pasta di zucchero. 


La ricetta della crema al burro utilizzata per rivestire la torta, prima di ricoprire di pasta di zucchero, è la seguente:

CREMA AL BURRO
Ingredienti
250 g di zucchero a velo
125 g di burro morbido
vaniglia

Preparazione
Lavorare tutti gli ingredienti finchè non si otterrà una crema liscia ed omogenea. 


Preparazione della torta a forma di libro
Nell'immagine seguente ho inserito i passi più importanti da seguire per creare la torta a forma di libro (ho omesso la parte relativa alla farcitura, ma immagino che sia scontata). 



  1. Porre la base per la torta sul piano di lavoro
  2. Tagliarla perfettamente a metà  nel senso verticale
  3. Scambiare di posto le due parti facendo in modo da far coincidere con la parte centrale gli spigoli arrotondati. Tagliare in senso trasversale le parti esterne del "libro" per creare l'aspetto curvilineo tipico della pagina.
  4. Osservare attentamente la torta ed eseguire gli ultimi ritocchi tagliando le parti in eccesso affinchè le due metà assumano la pendenza giusta tipico di una pagina di libro
  5. Tagliare a metà in senso orizzontale le due parti del "libro", bagnarli con la bagna preferita (io limoncello, zucchero ed acqua) e farcire con la crema pasticcera preparata in precedenza. Ricoprire con la parte superiore e quindi rivestire il "libro" con la crema al burro livellando pazientemente con una spatola. Se necessario porre in frigo per mezz'oretta, così da far rapprendere la crema al burro e renderla più lavorabile e livellabile con la spatola.  N.B. per riempire gli spazi creatisi a causa degli spigoli arrotondati che sono stati posti nella parte centrale, ho utilizzato i ritagli avanzati nei punti 3 e 4 e la crema al burro.
  6. Porre la torta ricoperta di crema al burro in frigo e nel frattempo su un piano cosparso di amido lavorare la pasta di zucchero, prelevarne 3/4 della sua quantità e stenderla in un largo e sottile foglio che andrà avvolto attorno al matterello e posato delicatamente sulla torta. 

 Ed ecco alcuni particolari della torta.


Realizzare le calle è molto facile: occorre ritagliare (con le formine dei biscotti) dei cuoricini di pasta di zucchero che andranno avvolti in modo da unire le due parti curve. All'interno posizionare i pistilli ed all'esterno lo stelo. 


Ho realizzato le sfumature sciogliendo in poche gocce d'acqua una quantità sufficiente di colorante alimentare giallo e pochissimo rosso, quindi con un pennello asciutto ho prelevato una piccola parte di colore, l'ho fatto scaricare su un tovagliolo e poi l'ho passato delicatamente sulle parti da sfumare.

E questa era la torta!

So che vi starete chiedendo com'era vestita la mamma del festeggiato, e allora vi dico subito che indossavo un pantalone nero elegante, una bellissima camicetta Desigual e delle altissime scarpe col tacco nere. Devo dire che sono soddisfatta perchè stavo proprio bene.

Cosa ne pensate della mia torta? Mi farebbe piacere ricevere un vostro feedback se deciderete di realizzare una torta libro seguendo le mie istruzioni.

N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto e dei testi (in tutto o in parte), in alcuno spazio della rete, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941e successive modifiche. Copyright © I pasticci di Luna All Rights Reserved

Potrebbero interessarti anche

2 commenti

  1. Complimenti e grazie per le spiegazioni, mi torneranno utili……….è molto bella appunto perché semplice, non mi piacciono le torte da comunione molto ricche, rischiano di sembrare pacchiane…...

    RispondiElimina
  2. Bellissima e mi limito solo a godermela senza mangiarla.
    Non sono capace e tu sei bravissima, complimenti
    Buon fine settimana
    Mandi

    RispondiElimina

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

da Instagram

Scrivimi

Nome

Email *

Messaggio *