Ricetta veloce | Pasta con tonno pomodoro e rucola

9:00:00 AM

Prima di partecipare al corso sull'olio extravergine di oliva d.o.p., davo per scontato che tutti utilizzassero nelle loro cucine del buon olio extravergine di oliva. 
Mi sbagliavo.
”insalata mista
fonte Pinterest
Sì, perché in effetti non tutti hanno la fortuna di essere cresciuti in posti dove quasi ogni famiglia possiede degli uliveti e produce da sè l'olio che da noi viene appunto detto "di casa". Si tratta di "olio buono", extravergine di oliva, sicuramente biologico (perchè viene prodotto per uso  familiare) e di origine protetta. 
E a proposito dell'origine protetta, avevo dato per scontato che non fosse necessario specificarlo, proprio perchè l'origine dell'olio che utilizzo io la conosco benissimo dato che è la campagna di mio padre, invece in Italia arriva olio prodotto in Spagna, addirittura in Africa... e i procedimenti per la produzione sono più che discutibili, ecco perchè è importante che l'olio sia italiano per sapere che è un buon olio, ricco di proprietà benefiche per il corpo.
Non immaginavo che un italiano potesse condire le proprie insalate con dell'olio di semi.
Per me è inconcepibile il fatto che in Italia, la patria del buon cibo e di quei piatti invidiati da tutto il mondo, sia normale spendere decine di euro per una bottiglia di vino che magari finisce durante un solo pasto, mentre si preferisce risparmiare sull'olio extravergine di oliva che dura mesi se non anni.
Ma di che cosa sapranno le insalate e quei piatti fatti di pochissimi ingredienti buoni e semplici se non ci si mette del buon olio, di origine protetta così sappiamo anche che è sano e ricco delle proprietà uniche che provengono dalle olive?
A proposito di ricette fatte di pochi ingredienti ma buoni, oggi vi parlo di una ricetta che stupito i miei commensali


PASTA CON TONNO POMODORO E RUCOLA 
Ingredienti per 4 persone
400 g di polpa di pomodoro (fresco o pelato)
180 g di tonno al naturale
un mazzetto di rucola 
olio extravergine di oliva d.o.p.
1 spicchio d'aglio
sale
peperoncino
un pizzico di zucchero
a piacere scaglie di pecorino romano
320 g di pasta

Procedimento
In un ampio saltapasta scaldare qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva e far imbiondire l'aglio, quindi toglierlo e versare i pomodori pelati. Salare e pepare, aggiungere anche un pizzico di zucchero e qualche cucchiaio d'acqua. 
Far cuocere a fuoco vivo per circa 15 minuti, avendo cura di coprire il saltapasta evitando così eventuali schizzi.
Unire il tonno sgocciolato, far insaporire per circa 2 minuti e spegnere il fuoco.
Nel frattempo cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e condirla con il sughetto precedentemente preparato. 
Spolverare con abbondante rucola lavata e tagliata e a piacere aggiungere scaglie di pecorino romano.
Servire subito.

N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto e dei testi (in tutto o in parte), in alcuno spazio della rete, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941e successive modifiche. Copyright © I pasticci di Luna All Rights Reserved

Potrebbero interessarti anche

2 commenti

  1. Concordo al 100 % con te sul discorso "olio d'oliva"... poi la tua pasta sembra veramente squisita! complimenti!!!

    RispondiElimina
  2. perfettamente d'accordo con te in merito all'olio "buono",io da piccola sono stata abituata a consumare l'olio prodotto in famiglia,in campagna a Ragalna...vicino Paternò per intenderci,.un olio con bassa acidità, che non pizzica la gola...una meraviglia e non per fare la schizzinosa ma l'olio industriale non mi piace per nulla!!!
    ottima la tua ricetta...veloce e gustosa
    baci
    a prestooo
    Ketti :*

    RispondiElimina

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

da Instagram

Scrivimi

Nome

Email *

Messaggio *