Ricetta polpette di patate della nonna Maria

9:30:00 AM

Una delle poche ricette che mi ricordano la cucina della mia nonna materna, è sicuramente quella delle polpette di patate: come le faceva lei, non le fa nessuno, nemmeno io, solo mia madre riesce a farle quasi come le sue. Si tratta di una ricetta semplice ed economica ma anche molto buona, e forse la loro particolarità sta proprio nel fatto che con pochi ingredienti a disposizione, di quelli che generalmente tutti abbiamo in casa, è possibile realizzare qualcosa di così tanto speciale...


Non le preparavo da anni e mi sono venute in mente quando gironzolando su internet, sbirciando tra tante ricette sfiziose, ho realizzato che per stupire mio marito e soprattutto mio figlio, avrei dovuto puntare su qualcosa che fosse particolare e che avesse una storia dietro... e le polpette della nonna, di storia ne hanno tanta. 


Inutile dirvi che la nonna non usava la bilancia e neppure io, ma vi assicuro che anche regolandovi ad occhio, il risultato sarà ugualmente strepitoso. Tra parentesi metto le dosi che all'incirca vanno bene.

POLPETTE DI PATATE DELLA NONNA
Ingredienti
500 g di patate lesse
3 uova
150 g di formaggio grattugiato
2 cucchiai di pangrattato
sale
pepe
un mazzetto di menta fresca
2 spicchi d'aglio

olio per friggere

Preparazione
Pelare le patate lesse e schiacciarle con uno schiacciapatate, quindi porle in un'ampia scodella, in cui andranno impastate le polpette. Aggiungere il formaggio, la menta tritata, l'aglio schiacciato, il pangrattato, sale, pepe, le uova uno ad uno ed impastare per amalgamare bene il tutto. 
Se l'impasto dovesse risultare troppo morbido, aggiungere dell'altro pangrattato, mentre se dovesse risultare troppo sodo, aggiungere del latte o un uovo.
Lasciare riposare l'impasto possibilmente per una mezz'oretta, quindi con un cucchiaio prelevare pezzi di impasto che andrà lavorato con le mani bagnate per formare delle polpette lisce da friggere in  abbondante olio ben caldo. 
Far cuocere su entrambi i lati, quindi porre a scolare su fogli di carta assorbente. 

Consiglio di servire le polpettine ancora calde ma vi assicuro che anche a temperatura ambiente, le polpette di patate della nonna, hanno il loro perchè!


Seguimi su GooglePlus


 N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto e dei testi (in tutto o in parte), in alcuno spazio della rete, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941 e successive modifiche. Copyright © I pasticci di Luna All Rights Reserved

Potrebbero interessarti anche

4 commenti

  1. E' vero le polpette di patate sono un must delle nonne, buonissime!

    RispondiElimina
  2. la saggezza delle nonne!!!! :-)

    RispondiElimina
  3. Sempre buone le polpette! Ma queste sono veramente speciali!! Ciao!

    RispondiElimina

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

da Instagram

Scrivimi

Nome

Email *

Messaggio *