Innamorati anche tu dell'olio extravergine di oliva italiano con Coricelli!

9:34:00 PM

Ultimamente leggo sempre più spesso articoli e discussioni sulla qualità dei prodotti che portiamo sulla nostra tavola. Anche la TV si concentra spesso sull'argomento anche se solo i programmi specifici ne parlano approfonditamente e in Italia abbiamo tantissimi prodotti enogastronomici che ci rendono famosi anche all'estero, uno di questi è l'olio extravergine di oliva: sono pochi gli italiani espatriati che non consumano olio extravergine di oliva italiano perchè chi prova il nostro olio è difficile che si trovi bene utilizzandone altri.


Chi mi legge sa già quanto mi stia a cuore l'olio extravergine di oliva italiano, infatti molto spesso nelle mie ricette specifico di utilizzarlo preferendolo ad altri. Mi ritengo una persona fortunata perchè provengo da una famiglia nella quale l'olio extravergine di oliva è tradizione, noi lo produciamo con le olive raccolte con le nostre mani e provenienti dalle nostre proprietà, ovvero da quei terreni coltivati prima da mio nonno, poi da mio padre. Mi ritengo una persona fortunata perchè negli anni ho avuto modo di approfondire l'argomento scoprendo tantissime cose che non conoscevo e delle quali vi ho parlato anche nel mio post sulle curiosità sull'olio extravergine di oliva che vi consiglio di leggere. Purtroppo però non tutti sono fortunati come me e anche tra gli italiani c'è ancora tanta ignoranza sull'argomento, altrimenti non mi spiego certe scelte che vedo nei carrelli dei supermercati e non solo!
Molto spesso le aziende conosciute dedicano la loro attività quasi esclusivamente alla commercializzazione del loro prodotto ma c'è un'azienda olearia italiana, tra l'altro tra le più storiche, che ultimamente ha attirato la mia attenzione perchè si sta adoperando per diffondere la “cultura dell'olio”, sto parlando dell'Azienda Pietro Coricelli che sta investendo molto perchè dopo attente analisi sui consumatori ha constatato che il consumatore non ha una sufficiente cultura sulle qualità dell'olio extravergine di oliva e per questo è spesso spaesato e confuso. La Pietro Coricelli nella sua pagina Facebook cura la rubrica “Gocce d'olio” con la quale pubblica periodicamente post con infografiche che contengono emozioni, consigli e suggerimenti per guidare il consumatore nella scelta consapevole del prodotto e secondo me sono in tante le aziende che dovrebbero seguire lo stesso esempio, soprattutto per prodotti ricchi di qualità come l'olio extravergine di oliva. Infatti per chi non lo sapesse l'olio extravergine di oliva ha un alto contenuto di sostanze fenoliche che lo rendono importante per la prevenzione del cancro, come cardiovascolare, come antiossidante ed antinfiammatorio, viene anche utilizzato nella cosmesi come lenitivo e idratante per la pelle e per i capelli, per lenire le infiammazioni alla gola e le nonne lo utilizzavano addirittura per calmare il mal d'orecchi ma soprattutto è nutriente al punto che i pediatri lo introducono nell'alimentazione del neonato fin dallo svezzamento.
Quando parlo dell'olio extravergine di oliva dico sempre che la dimostrazione di quanta poca informazione ci sia sull'argomento sta nel fatto che il consumatore spende decine di euro per una bottiglia di vino che finisce in una sera mentre esita a spenderli in una bottiglia di olio extravergine di oliva he dura anche per dei mesi e che offre tantissimi benefici.
Seguirò con molto interesse le iniziative della Pietro Coricelli, e voi?
 N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto e dei testi (in tutto o in parte), in alcuno spazio della rete, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941e successive modifiche. Copyright © I pasticci di Luna All Rights Reserved

Potrebbero interessarti anche

0 commenti

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

da Instagram

Scrivimi

Nome

Email *

Messaggio *