5 Dolci d’Oltralpe facili e veloci da preparare

10:41:00 AM

Regina indiscussa nell’arte della pasticceria, la Francia ci regala golosissime ricette di dolci che, con un po’ di pazienza e solo un pizzico di esperienza ci aiuteranno a sprigionare, anche nelle nostre cucine, quel profumo inconfondibile di burro e zucchero che si sente anche solo avvicinandosi all’ingresso di una tipica boulangerie parisienne


Allora, vediamo insieme cinque ricette di dolci tipici francesi, facili e veloci da preparare in un pomeriggio in cui vogliamo dedicare a noi o alle nostre amiche un momento di infinita dolcezza.

Partiamo della Tarte Tatin, una torta nata per errore da due sorelle pasticcere e pasticcione, le sorelle Tatin.

Ingredienti
pastasfoglia già pronta
600 g di mele
300 g di zucchero di canna
150 g di burro

Procedimento
Stendere la sfoglia in una tortiera e lasciarla riposare in frigo. Prendere una teglia da tarte tatin (che possa andare sui fornelli e in forno), spolverizzare con lo zucchero di canna, aggiungere dei fiocchetti di burro e posizionare a raggiera le mele tagliate a fettine. Cuocere a fiamma media per 20 minuti, fino a che zucchero burro si caramellano e le mele diventano morbide; prendere la pasta dal frigo e adagiarla sulle mele, creare il bordo e fare qualche foro con una forchetta. Infornare a 180° fino a che la pasta diventa gonfia e dorata. Sfornare con attenzione, capovolgere subito la Tarte Tatin su un piatto da portata e servirla tiepida, con una pallina di gelato. 


Impossibile parlare di dolci francesi senza che ci venga subito in mente una buonissima crêpe, farcita con crema alla nocciola, sciroppo d’acero, crema pasticcera con frutti di bosco, panna o marmellata. E allora, vediamo quanto siano facili e veloci da preparare questi piccoli scrigni pieni di tanta golosa bontà.

Ingredienti
300 g di farina
3 uova
500 ml di latte
un pizzico di sale

Procedimento
Setacciare in una ciotola la farina, aggiungere le uova sbattute, il latte, un pizzico di sale e frullare tutto con un mixer a immersione fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi. Lasciare riposare in frigo per mezz’ora, coprendo la ciotola con la pellicola da cucina. Scaldare una padella antiaderente e, con un mestolino, versare la pastella, distribuirla uniformemente e cuocere la crêpe finché il bordo inizia a dorare. Trasferirla su un piatto e procedere allo stesso modo con la pastella restante, separando le crêpes con un foglio di carta da forno. 
Le vostre crêpes possono essere farcite davvero in tutti i modi che la vostra fantasia vi suggerisce e allora…a voi la golosa scelta!



Buonissima è la bavarese, un dolce fresco e profumatissimo che oggi vi proponiamo a base di fragole. Potete servirla su un piatto rivestito di foglie di fico e decorarla con fragoline di bosco, avrà un effetto scenografico davvero impareggiabile!

Ingredienti
3 tuorli
80 g di zucchero semolato
300 ml di latte intero
3 fogli di gelatina
250 ml di panna
300 g di fragole
un cucchiaio di zucchero a velo

Procedimento
Lavorare i tuorli in una casseruola con lo zucchero, aggiungere il latte e cuocere a fuoco lento, mescolando con un cucchiaio per qualche minuto, quindi togliere dal fuoco. Ammorbidire i fogli di gelatina in acqua fredda e strizzarli bene e aggiungerli, insieme alla panna montata, al latte. Frullare le fragole con un cucchiaio di zucchero a velo e unirle alla crema; quindi versare tutto nello stampo per budino e mettere in frigo per almeno tre ore. Un consiglio: prima di sformare la bavarese, passare lo stampo sotto un filo di acqua corrente tiepida e capovolgerlo sul piatto da portata.
Porterete in tavola una delizia prima per gli occhi e poi per il palato.

Per un thè un po’ speciale, preparate delle francesissime Madeleines, morbidi biscotti preparati nei tipici stampi a conchiglia, facilmentereperibili nei negozi specializzati in articoli per pasticceria.

Ingredienti
170 g di farina
150 g di zucchero semolato
150 g di burro
3 uova
un limone e un’arancia da agricoltura biologica
un pizzico di sale
una bustina di lievito
un baccello di vaniglia
un cucchiaio di miele d’acacia

Procedimento
Setacciare la farina con il lievito e aggiungere la scorza grattugiata degli agrumi e i semi di vaniglia; unire il burro fuso e, uno alla volta, le 3 uova insieme al miele. Mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo e lasciarlo riposare in frigo per un’ora. Imburrare gli stampini, versarvi il composto e infornare a 200° per 10-15 minuti circa. Il profumo dei veri dolci francesi si sprigionerà per tutta la casa lasciando un aroma di vaniglia che fa molto bene anche allo spirito.

Servita tiepida, è la vera crème brulée francese, un dessert tanto facile da preparare quanto paradisiaco da gustare, con la sua dolcissima crosta da rompere per incontrare la morbidezza di una crema alla vaniglia.

Ingredienti
3 tuorli
150 g di zucchero semolato
250 ml di panna
un baccello di vaniglia
50 g di zucchero integrale

Procedimento
Montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, unire la panna non montata, i semi del baccello di vaniglia e mescolare bene. Versare il composto negli stampini monodose e sistemarli in una teglia a bagnomaria; cuocere in forno già caldo a 140° per un’ora. Lasciar raffreddare ma non completamente perché la crème brulée è una vera delizia se gustata tiepida. Prima di servire, cospargere la superficie con lo zucchero integrale e caramellare con l’apposito cannello.

Seguimi su GooglePlus


 N.B. NON AUTORIZZO la pubblicazione delle foto e dei testi (in tutto o in parte), in alcuno spazio della rete, senza preventiva richiesta perchè sono protetti dalla legge sul diritto d'autore n. 633/1941e successive modifiche. Copyright © I pasticci di Luna All Rights Reserved

Potrebbero interessarti anche

1 commenti

  1. Mamma mia, un dolce meglio dell'altro, quanto mi piacciono!!!!

    RispondiElimina

Ciao grazie per aver letto fin qui, è sempre un piacere leggere i vostri commenti. Li leggo sempre tutti anche se non sempre rispondo, ma generalmente lo faccio se mi vengono poste domande.
Tornate a trovarmi, vi aspetto!

da Instagram

Scrivimi

Nome

Email *

Messaggio *